Eppur si suona

I concerti dal vivo ripartono anche al chiuso. Come all’Ink Club

In via Carducci, Bergamo, giovedì 2 luglio si esibisce Jonathan Locatelli, frontman di progetti noti come Rich Apes e Juke Box Umano

I concerti dal vivo ripartono anche al chiuso. Come all’Ink Club
Bergamo, 02 Luglio 2020 ore 09:00

«Non fai altro che vedere annullati gli eventi estivi legati alla musica e allo spettacolo? Ti mancano le buone vibrazioni che puoi sentire solo con uno spettacolo dal vivo? Ink Club è felicissimo di presentare “Eppur si suona, una rassegna live al fresco del primo piano del nostro club, con posti a sedere numerati e prenotazione obbligatoria, nel pieno rispetto delle normative vigenti». Così il locale di via Carducci, Bergamo, presenta la nuova iniziativa, la prima del genere dallo scoppio della pandemia. Stasera, giovedì 2 luglio, si parte con Jonathan Locatelli, frontman di progetti noti come Rich Apes e Juke Box Umano, oltre che un vulcano di idee in musica.

Due appuntamenti a settimana. I concerti si terranno soprattutto nel weekend: una serie di musicisti professionisti di fronte a un pubblico in carne e ossa. Per sostenere il progeto, Ink Club ha istituito una raccolta fondi all’interno del suo crowdfunding. A soli 7 euro  si può partecipare ad uno spettacolo garantendo al contempo un rientro economico alle figure professionali coinvolte (musicista, tecnico, grafico e responsabile di sala). Per prenotazioni basta scrivere a inkclubbergamo@gmail.com ed essere puntuali (arrivare entro le 21).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia