Pensare positivo
in piazza vittorio veneto

A Bergamo risplende il Natale: accese le luminarie e l'abete donato dalla Val Seriana

Città Alta brilla invece grazie agli addobbi disposti in piazza Vecchia, lungo la Corsarola e sotto il portico della biblioteca Mai

A Bergamo risplende il Natale: accese le luminarie e l'abete donato dalla Val Seriana
Pensare positivo Bergamo, 28 Novembre 2021 ore 18:01

di Federico Rota

Piazza Vittorio Veneto, il Sentierone e le vie dello shopping cittadino si sono colorate di bianco e di rosso, i riflessi tipici del periodo natalizio. Questa sera, domenica 28 novembre, è stato infatti acceso l’albero di Natale donato a Bergamo, per il secondo anno consecutivo, dalla Val Seriana e, per l’esattezza, dal comune di Gorno.

Alto una quindicina di metri, l’abete, grazie ai suoi addobbi, farà brillare il centro città donando un pizzico della magia e della spensieratezza tipica delle festività. Mentre all’esterno della chiesetta di via XX Settembre i bambini, accompagnati dai genitori, hanno già iniziato ad affidare a Santa Lucia le proprie letterine dei desideri.

7 foto Sfoglia la gallery

L’idea di far risplendere il centro cittadino con un albero di Natale proveniente dalla Val Seriana è nata l’anno scorso grazie alla collaborazione tra il Distretto urbano del commercio di Bergamo, Palazzo Frizzoni, la Comunità montana della Val Seriana, il Comune di Gorno e Promoserio, che evidenzia ulteriormente il legame ideale che unisce la valle e il capoluogo.

A pochi metri, in piazza Matteotti, accanto alla ruota panoramica, si trova il villaggio di Natale di Comap, tradizionalmente allestito in piazza Dante (oggi occupata dal cantiere per la riqualificazione del centro piacentiniano). Nelle diciotto casette addobbate si possono acquistare dolci tipici delle feste e tante sfiziose idee regalo.

10 foto Sfoglia la gallery

Il Natale in Città Alta

Ieri, invece, è stata la volta dell’inaugurazione delle luminarie in Città Alta disposte in piazza Vecchia e lungo la Corsarola, sormontata dai tradizionali gomitoli di luci bianche arricchiti da palle natalizie rosse. Il portico della biblioteca civica Angelo Mai è stato addobbato con un tappeto di palline di Natale dorate, fiocchi di neve e luci bianche dai riflessi azzurri.

Restando in Città Alta, per la prima volta, nel Chiostro del Carmine è in corso l'allestimento della pista di pattinaggio sul ghiaccio che resterà aperta da dicembre a febbraio e che si aggiunge a quella già fruibile in piazzale Alpini, accanto al mercatino di Natale.