ecco dove scrivere

Una semplice mail per dire grazie agli operatori di 112 e 118: l’iniziativa di Areu

Una semplice mail per dire grazie agli operatori di 112 e 118: l’iniziativa di Areu
17 Marzo 2020 ore 10:38

In questi giorni tutti gli italiani si stanno mobilitando per mostrare la propria vicinanza a medici, infermieri e personale sanitario impegnato in prima linea nel combattere la malattia. Da oggi c’è un modo più diretto per ringraziarli.

Areu (Azienda regionale emergenza urgenza), con il sostegno dell’assessorato regionale al welfare e di Siems (Società Scientifica Italiana Emergenza Sanitaria), ha lanciato l’iniziativa “Grazie” che mette a disposizione l’indirizzo mail grazie@areu.lombardia.it a chiunque voglia inviare una parola o una riga di ringraziamento a tutti gli operatori sanitari.

Sarà così possibile inviare una mail ai medici, agli infermieri e ai volontari che sono in prima linea contro il Coronavirus. Un breve testo capace però di andare oltre gli applausi della gente, emozionanti e carichi di significato, ma che purtroppo rischiano di non arrivare all’interno delle ambulanze e delle sale operative del 112 e del 118, dove si combatte ogni giorno.

Ogni email verrà raccolta e inviata al personale di Areu e delle Associazioni del soccorso, formando un gigantesco grazie che tutti riusciranno a sentire.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia