Il progetto

Case sicure col guscio di legno contro i terremoti e gli sprechi

Case sicure col guscio di legno contro i terremoti e gli sprechi
Pensare positivo 14 Agosto 2018 ore 10:35

Oggi vi parliamo di un piccolo orgoglio bergamasco, presentato a fine luglio dall’azienda bergamasca Marlegno, che costruisce case in legno. Si tratta di AdESA, progettato in collaborazione con Università degli Studi di Bergamo, Università degli Studi di Brescia, Harpaces e Edilmatic. Si tratta di un sistema innovativo che permette di incapsulare un intero edificio in un guscio di legno, effettuando una riqualificazione completa, sia dal punto di vista architettonico che strutturale ed energetico. E il tutto senza che gli abitanti debbano lasciare l’edificio. Il guscio di legno infatti permette alla struttura di migliorare le sue prestazioni antisismiche e funge da cappotto migliorandone le prestazioni energetiche.

Prima applicazione. AdESA non è solo un’idea innovativa sulla carta, ma sta per essere applicato nella realtà a Brescia, sulla palestra comunale del villaggio Badia. Il sistema è concettualmente semplice e prevede tre fasi di lavorazione. Nella prima fase viene fatto un rilievo dettagliato dell’edificio mediante droni e laser scanner, due strumenti grazie ai quali viene creato un modello digitale tridimensionale dello stabile. Nella seconda fase il guscio di legno viene progettato e prefabbricato, così che la terza fase, quella di cantiere, consenta di procedere con il semplice montaggio di quanto già prodotto in fabbrica. È per questo che si riesce a non arrecare agli abitanti il disagio di dover abbandonare l’edificio e a ridurre il tempo di cantiere rispetto alle altre tecniche di riqualificazione.

Riciclabile. AdESA è stato progettato per ridurre l’impatto ambientale in ogni fase: a fine vita l’intera struttura è riciclabile. Alla presentazione ha partecipato il consigliere regionale Paolo Franco e diversi rappresentanti delle Università di Bergamo e Brescia e del Comune di Brescia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità