La nuova frontiera per il tifoso

Code al botteghino dello stadio? Mai più con Home ticketing

Code al botteghino dello stadio? Mai più con Home ticketing
21 Agosto 2014 ore 13:25

Si chiama “Home-Ticketing” la nuova frontiera del biglietto elettronico. Per i tifosi il tempo delle code ai botteghini e delle difficoltà di acquisto dei biglietti quando si decide di andare a vedere una partita all’ultimo momento sembra destinato a scomparire. Si tratta della possibilità di acquistare e stampare direttamente da casa il tagliando di ingresso per una partita. Il passo successivo è quello di presentarsi ai cancelli con la copia cartacea e, in pochi minuti, attraversare i tornelli mostrando il documento di identità .

Ad aprile 2014 il governo ha varato una serie di misure legate alla sicurezza degli stadi e all’acquisto semplificato e veloce dei biglietti, l’Atalanta fornisce questo servizio già dalla passata stagione. Ogni società affida la vendita dei propri biglietti a siti specializzati, i nerazzurri fanno parte del gruppo targato LisTicket (TicketOne).

Atalanta, Cagliari, Genoa, Juventus, Lazio, Napoli, Palermo, Parma, Roma, Sampdoria e Udinese vendono dunque tagliandi e abbonamenti direttamente sul Web e la modalità “Home-Ticketing” è quella più interessante per gli appassionati.

Per acquistare i biglietti basta registrarsi sul sito www.listicket.it, nel giro di 3-4 minuti è possibile scegliere la partita e il settore desiderato, inserire i dati della Tessera del Tifoso o quelli personali (dipende dalla determinazioni dell’Osservatorio Nazionale sulla Manifestazioni Sportive), procedere al pagamento e, infine, attendere il biglietto in formato PDF nelle propria casella e-mail. Una volta stampato il biglietto, basterà presentarsi ai tornelli e la lettura del codice a barre schiuderà le porte dello stadio.

 

 

4 foto Sfoglia la gallery

 

Per il pagamento, oltre alle carte di credito, è possibile sfruttare anche PayPal. Il servizio ormai è molto diffuso tra gli appassionati di commercio elettronico e, per dare l’idea di quanto sia facile e veloce, basta ricordare che proprio PayPal (www.paypal.com) è stato scelto da Ryanair come partner commerciale.

Particolare importante, l’opzione vale sia per l’acquisto di un biglietto per la singola partita che per l’abbonamento. I possessori della DeaCard hanno la possibilità di acquistare la tessera per le 19 partite della prossima stagione stando comodamente sotto l’ombrellone in riva al mare, in coda alla posta o sul divano di casa. I passaggi sono gli stessi, una volta scelto il settore verrà richiesto l’inserimento degli estremi della DeaCard e, dopo il pagamento, il sistema registrerà l’abbonamento sul server centrale. Ai tornelli, il tifoso passerà la DeaCard sul lettore e l’accesso sarà automaticamente abilitato.

Nella stagione 2013/2014 l’Atalanta ha venduto in modalità “Home-Ticketing” circa 600 tagliandi a gara, oltre 11.400 in tutto il campionato. Molto interessante anche il dato che riguarda i biglietti venduti all’estero che rappresentano il 20% del totale, a dimostrazione di come un turista in arrivo all’aeroporto di Orio Al Serio possa tranquillamente inserire anche una partita al Comunale con l’Atalanta come appuntamento del suo pacchetto vacanze.

Una delle prime squadre europee ad avviare questa modalità di vendita tra le opzioni disponibili fu il Tottenham. Rispetto a molte altre squadre inglesi che permettono l’acquisto on-line con spedizione a domicilio del tagliando originale la squadra londinese sfruttò le potenzialità della rete adottando il biglietto in PDF.

L’Atalanta sta facendo anche di più. E’ partita la sperimentazione di un’ulteriore modalità di accesso denominata “Easy-Ticketing”. Il tifoso potrà acquistare con “Home-Ticketing”, ma non ci sarà la necessità di stampare il PDF perché basterà mostrarlo all’ingresso sul proprio smartphone e il lettore riconoscerà direttamente su dispositivo elettronico il titolo di accesso. Ad oggi la funzione è disponibile solo per i possessori di telefoni IPhone o Samsung e solo per i settori della Tribuna Centrale, ma è destinata ad essere implementata per tutto lo stadio.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia