I consigli di Dogalize

Ecco tutto quel che dovete fare se il vostro cane è un fifone

Ecco tutto quel che dovete fare se il vostro cane è un fifone
24 Ottobre 2016 ore 09:45

Quando notiamo un sentimento di paura in altre persone, soprattutto nei bambini, il nostro primo istinto è quello di confortarli; se invece sono i nostri cani ad avere paura, questo è esattamente il comportamento da evitare. Per i nostri amici pelosi, una dimostrazione di affetto equivale ad un premio. Se proviamo a dare conforto ad un cane impaurito, stiamo premiando quello che sta facendo in quel momento: essere spaventato. Non possiamo spiegare a un cane perché non deve aver paura, non possiede questo tipo di abilità cognitiva. Quello che capisce è: «Sono terrorizzato e ricevo un premio; il mio umano vuole che io reagisca così». E così, col passare del tempo, un cane può passare dall’essere timido a molto agitato e pauroso, perché i suoi umani, senza averne l’intenzione, lo premiano quando è in uno stato di energia negativa. Compreso quando è agitato, può caricarsi di aggressività se riceve un premio.

 

 

I cani, dunque, non hanno bisogno di affetto quando provano paura, ma hanno bisogno di leadership. I nostri amici a quattro zampe imparano per imitazione. Questo è il motivo per cui, nei momenti in cui percepiamo paura nel nostro cane, è importante rimanere calmi e positivi, questa è la chiave per aiutarli a superare la paura. Se sentono che noi non siamo spaventati da quel forte rumore o dal passaggio di una moto, questo li renderà più sicuri. Se il loro “capobranco” sta ignorando quella cosa che mi spaventa, probabilmente non è così spaventosa!

 

 

Un cane spaventato può ignorare consciamente o scappare via dallo stimolo, altri invece dimostrano aggressività, che spesso denota una reazione estrema a una paura incontrollabile. Quello che noi vogliamo, invece, è che il nostro cane si “arrenda”, nel senso che semplicemente accetti lo stimolo senza sentire di dover reagire in maniera forte. Quindi il nostro atteggiamento dovrà essere calmo e deciso, per dimostrargli che siamo noi ad avere il controllo e che tutto è ok! Al contrario, quello che fa entrare il nostro cane in uno stato di paura totale è sentire la nostra stessa paura. Questo lo porterà ad essere disequilibrato e imprevedibile e a lasciar prevalere l’istinto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia