il progetto artistico

«E quindi uscimmo a riveder le stelle», l’augurio di Edoardo De Cobelli per Bergamo

L'installazione al neon sarà ospitata nel locale inferiore dell’ex Chiesetta di San Rocco, in piazza Mercato delle Scarpe

«E quindi uscimmo a riveder le stelle», l’augurio di Edoardo De Cobelli per Bergamo
Bergamo, 03 Luglio 2020 ore 17:23

«E quindi uscimmo a riveder le stelle». Il verso conclusivo dell’Inferno di Dante risplenderà da stasera (venerdì 3 luglio) in piazza Mercato delle Scarpe, illuminando gli spazi dell’ex cisterna giorno e notte per tutta l’estate.

Il progetto è firmato dall’artista Edoardo De Cobelli ed è stato promosso dall’Associazione Volta in collaborazione con Palazzo Frizzoni. L’installazione, collocata nel locale inferiore dell’ex Chiesetta di San Rocco, sarà visibile attraverso la grande vetrata che si affaccia sulla piazza e accoglierà i visitatori di Città Alta che dalla stazione della funicolare visiteranno il centro storico.

«Ci auguriamo sia messaggio per la città che, dopo mesi lunghi e difficili, torna a confidare con fiducia nella possibilità di ripartire – commenta l’assessore alla cultura Nadia Ghisalberti -. Il cielo notturno che si apre a Dante e a Virgilio, dopo il travagliato percorso attraversato per raggiungerlo, è infatti presagio del nuovo cammino di luce e di speranza che accompagna il seguito del viaggio».

Edoardo De Cobelli è un giovane critico d’arte e curatore bergamasco. Ha studiato all’Università Cattolica del Sacro Cuore, all’Università Sorbonne di Parigi e all’Alma Mater Studiorum di Bologna, dove ha conseguito la laurea specialistica in Arti Visive. Si occupa di mostre d’arte contemporanea, con un’attenzione particolare verso progetti realizzati in luoghi espositivi di interesse storico e culturale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia