Ricerca e solidarietà

Gli enti bergamaschi che nel 2020 hanno ricevuto più soldi dal cinque per mille

Si tratta per lo più di associazioni dedite al volontariato, eccetto rare eccezioni. I dati sono consultabili sul sito dell'Agenzia delle Entrate

Gli enti bergamaschi che nel 2020 hanno ricevuto più soldi dal cinque per mille
Pensare positivo 21 Giugno 2021 ore 18:28

Nelle donazioni del 5X1000, l'associazione Cesvi è risultata al primo posto nella Bergamasca nell'anno 2020, con un ammontare di 226 mila euro. Fondata nel 1985, si occupa di progetti nel contesto di emergenze umanitarie, per il contrasto alla fame nelle aree povere del mondo e nei contesti di disagio sociale, oltre che della tutela dell'infanzia e sostegno alla salute materno-infantile.

Come mostra l'elenco consultabile sul sito dell'Agenzia delle Entrate, gli enti che hanno ricevuto più donazioni aventi sede a Bergamo città sono quasi tutti associazioni di volontariato, tranne il From (Fondazione per la ricerca ospedale di Bergamo), nato nel 2008 con l'obiettivo di sostenere progetti di ricerca nell'ambito della struttura del Papa Giovanni XXIII e il Comune di Bergamo, beneficiari rispettivamente di 126.926 euro e 49.456 euro.

Per chi volesse destinare parte del suo reddito al 2x1000, al 5x1000 o all'8x1000 è da tener presente che si possono effettuare donazioni in tutti e tre questi ambiti (una non esclude l'altra), compilando anche tutti e tre i riquadri dei modelli che si compilano per la denuncia dei redditi: 730, Unico PF o CU (Certificazione Unica) per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione.

Di seguito, la "classifica" dei primi venti enti bergamaschi beneficiari del 5X1000 nel 2020:

  1. Cesvi (Bergamo) – 226.294 euro
  2. Associazione Paolo Belli Lotta alla Leucemia (Bergamo) – 156.244 euro
  3. From-Fondazione per la ricerca Ospedale di Bergamo (Bergamo) – 126.926 euro
  4. Associazione Amici della Pediatria (Bergamo) – 107.349 euro
  5. Associazione nazionale terza età attiva per la solidarietà (Bergamo) – 74.171 euro
  6. Associazione oncologica bergamasca onlus (Bergamo) – 68.872 euro
  7. Il villaggio della gioia (Castel Rozzone) – 67.446 euro
  8. Associazione cure palliative onlus (Bergamo) – 64.410 euro
  9. Comune di Bergamo – 49.456 euro
  10. L’alba società cooperativa sociale onlus (Bergamo) – 48.971 euro
  11. Allypalli e le sue sorelle (Seriate) – 45.132 euro
  12. Animalibera (Capriate San Gervasio) – 43.980 euro
  13. Opera diocesana Patronato San Vincenzo (Bergamo) – 43.949 euro
  14. Il sentiero di Nicola (Brusaporto) – 42.082 euro
  15. Fondazione A.R.M.R. onlus (Ranica) – 39.689 euro
  16. Congregazione della sacra famiglia (Martinengo) – 34.955 euro
  17. Missione Calcutta onlus (Scanzorosciate) – 34.471 euro
  18. Eos la stella del mattino (Treviolo) – 29.184 euro
  19. Cooperativa per la promozione dell’educazione (Calcinate) – 28.184 euro
  20. Associazione Amici di Gabry (Fara Gera d’Adda) – 24.071 euro