A spasso per il mall

Grazie a ben 18 km di luminarie a Oriocenter è esploso il Natale

Grazie a ben 18 km di luminarie a Oriocenter è esploso il Natale
05 Dicembre 2019 ore 09:15

A Oriocenter è esploso il Natale. Gli allestimenti erano già cominciati da alcune settimane, ma adesso le decorazioni sono quelle definitive, così come le aree dedicate al tema natalizio sparse in diversi punti del mall e il villaggio in miniatura allestito all’ingresso oro, tra Farinella e Roadhouse.

Gli esterni. I lavori erano incominciati a partire dall’installazione degli addobbi per la facciata e per gli esterni: per illuminare Oriocenter ci sono voluti letteralmente chilometri e chilometri di decorazioni, per un totale di 131.928 punti luce. I colori predominanti sono il blu e il bianco: per la precisione, ci sono 2.800 metri di filari di luci led blu, a cui se ne aggiungono altri 1.184 di luci a led G45 bianche e altri 1.184 di luci solo flash, sempre bianche. Tutte queste luci illuminano il fabbricato storico, a cui quest’anno si sono aggiunti ben 3.622 metri di luci a led bianche per completare le decorazioni di facciata e cinquemila metri di luci a led bianche per illuminare le zone di prato.

4 foto Sfoglia la gallery

Numeri impressionanti. Immaginate di stendere, uno dietro l’altro, tutti questi filari di luci: partendo dalla stazione cittadina, i filari blu coprirebbero la distanza fino a San Vigilio. Da San Vigilio si potrebbero iniziare a stendere i filari del fabbricato nuovo, quelli destinati al prato, lungo la Castagneta: si arriverebbe a Ponteranica. Dopodiché, aggiungendo i 2.300 metri totali di luci a led G45 bianche e luci flash bianche del fabbricato storico si arriverebbe all’incirca a Petosino, seguendo la statale. E mancherebbero ancora 3.600 metri di luci led bianche “normali”, l’aggiunta di quest’anno, che porterebbero tranquillamente a Villa d’Almé, da qualche parte sulle rive del Brembo. I 350 metri in più di luci led bianche che erano già in dotazione negli anni scorsi potete usarli per andare a cercare un bar. In ogni caso, vi servirebbero tre ore di cammino per coprire i quattordici chilometri di luci esterne. Da Oriocenter, per cambiare centro di gravità, si arriverebbe a Brembate.

Gli interni. Il giochino sulle distanze ce lo risparmiamo per quanto riguarda gli addobbi interni, anche qui comunque impressionanti: 49.680 punti luce a cui aggiungere le ormai iconiche sfere luminose, oltre che pacchi, stalattiti e decorazioni varie. Per la precisione: 150 sfere luminose, 2.880 metri di gomitoli di luce, 1.100 metri di stalattiti in led bianco, oltre che 980 metri di “tenda” in led bianco e le cinque sfere 3D con grafica in oro sparse in altrettanti punti del mall, dove già da qualche settimana i visitatori entrano per scattare una foto al loro interno. A questi addobbi si aggiungono poi due pacchi luminosi in 3D, altrettanti pacchi luminosi aperti e due sfere luminose, sempre in 3D.

4 foto Sfoglia la gallery

Il “villaggio”. Molto più che un semplice presepe, dalle parti dell’ingresso oro c’è un’installazione in cui viene ricreato, in miniatura, una sorta di villaggio a tema natalizio. Tra casette, neve, alberi e centinaia (forse migliaia) di statuine di abitanti di questo villaggio, animato da quegli artifici tecnici che lasciano sempre incuriositi, questa piccola meraviglia è indubbiamente il gioiello delle decorazioni di quest’anno, come dimostra tra l’altro la calca di curiosi armati di smartphone che si crea ogni giorno attorno all’installazione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia