Pensare positivo
Cantiere

Il parcheggio dell’ex ospedale neuropschiatrico non si allagherà più

L’Asst Papa Giovanni, che ha competenza sull’area, sta risolvendo l’annoso problema degli allagamenti

Il parcheggio dell’ex ospedale neuropschiatrico non si allagherà più
Pensare positivo Bergamo, 27 Febbraio 2021 ore 02:06

Dopo anni e anni di gimkane tra le pozzanghere modello piscina e le buche nel fango, il parcheggio dell’ex ospedale neuropsichiatrico di via Borgo Palazzo, dove hanno sede molti servizi di Ats Bergamo, sta per avere una soluzione. L’Asst Papa Giovanni XXIII, a cui fa riferimento l’intera area, sta infatti mettendo definitivamente mano all’area di sosta, e non solo: 2,4 milioni di euro finanziati dalla Regione per un intervento che comprende anche la riorganizzazione dei padiglioni.

Innanzitutto il parcheggio non sarà più in terra battuta e ghiaia. Verranno realizzati 170 posti auto a pettine in masselli di calcestruzzo drenante, di cui 8 per disabili, e 16 posti auto con priorità per le famiglie: ne arrivano molte, per portare i bambini a fare le vaccinazioni e per la Neuropsichiatria infantile.

Per risolvere il problema degli allagamenti si stanno posizionando delle vasche di raccolta. Le acque poi verranno riversate nella Roggia Morlana, come da autorizzazione del Consorzio di Bonifica. A completare l’opera sono previsti i percorsi pedonali, l’illuminazione a led e la relativa segnaletica.