Quando e dove si gioca

La Primavera per mantenere la testa L’Under 17 ora deve confermarsi

La Primavera per mantenere la testa L’Under 17 ora deve confermarsi
29 Settembre 2018 ore 11:02

Ultimo weekend del mese di settembre che si giocherà tra domenica e lunedì per le formazioni del vivaio atalantino. Tre sono gli incontri in cui scenderanno in campo le truppe impegnate nei campionati nazionali. Stiamo parlando della Primavera, dell’Under 17 e dell’Under 15, con la Berretti ancora ferma in attesa dell’inizio ufficiale della stagione e l’Under 16 che non giocherà a causa della richiesta di rinvio della partita contro la Spal.

 

[Bettella in gol di testa contro il Palermo. Foto Atalanta.it]

 

Partendo dai più grandi della Primavera, i giocatori di Massimo Brambilla saranno di scena nel posticipo di lunedì alle ore 15 a Manzano per affrontare l’Udinese. I bianconeri sono reduci dalla bruciante eliminazione in Coppa Italia Primavera maturata mercoledì pomeriggio a Brescia. La sconfitta di misura (1-0) ha condannato i friulani a dire addio alla competizione e questo potrebbe generare qualche contraccolpo psicologico ai ragazzi guidati da Sassarini. I padroni di casa dovranno ripartire dall’ottima prestazione offerta sabato scorso di fronte alla Fiorentina e dimenticarsi in fretta della batosta subita contro le Rondinelle. Vorrebbero approfittare di un ulteriore passaggio a vuoto degli avversari, invece, i nerazzurri, che si presenteranno in Friuli-Venezia Giulia per conquistare il terzo successo in tre giornate di campionato. A rendere difficile la vita dei bergamaschi dovrebbe esserci Manuel Gasparini, estremo difensore classe 2002 che è uno dei talenti più promettenti. Nonostante la giovane età, è al secondo anno da titolare nell’Under 19 e con la sua esperienza proverà a mantenere la propria porta inviolata. Anche il centrale difensivo Filip Vasko, se scenderà in campo, darà del filo da torcere agli orobici. Lo slovacco è stato confermato come fuoriquota in Primavera e potrebbe guidare la linea arretrata friulana insieme ad Andrea Donadello, terzino destro dai piedi educati già in gol su punizione nella prima giornata. La Dea proverà invece a sfruttare l’impegno difficile dell’Inter, impegnata contro un Sassuolo a punteggio pieno e in lotta per la vetta della classifica. Servirà mettere in mostra il solito calcio propositivo per raggiungere la Juventus che si trova al comando dopo il successo ottenuto venerdì ai danni del Milan. Brambilla potrà contare anche su Davide Bettella, Marco Carnesecchi e Roberto Piccoli, rientrati giovedì dall’impegno con la Nazionale U19.

 

[Lukas Vorlicky, attaccante dell’Under 17. Foto Atalanta.it]

 

Trasferta a Bologna per l’Under 17 di Giovanni Bosi. La gara in programma domenica alle ore 15 contro i Felsinei sarà un test importante per i nerazzurri per confermare quanto di buono fatto vedere domenica scorsa nel derby contro il Brescia. I rossoblù allenati da Magnani rappresentano un ostacolo di livello per la truppa bergamasca, infatti la scorsa stagione hanno concluso il campionato in sesta posizione a poche lunghezze dai playoff e anche nelle prime uscite hanno ben figurato ottenendo tre punti. Tra le file del Bologna menzione particolare per il bomber Gabriel Mattioli, che si è già sbloccato e in Under 16 era riuscito a realizzare dodici gol in ventisei presenze. In grande forma nell’Atalanta Lukas Vorlicky impegnato in settimana, in amichevole, con la maglia della Repubblica Ceca U17. A riposo l’Under 16 che ha chiesto e ottenuto il rinvio della sfida contro la Spal per le numerose convocazioni in Nazionale. Sono stati addirittura otto i giocatori chiamati in azzurro in settimana: Gabriele Berto, Andrea Ceresoli, Tommaso De Nipoti, Filippo Grassi, Federico Moraschi, Andrea Oliveri, Elia Rodegari, e Alessio Rosa. L’Under 15 invece disputerà la quarta giornata domenica alle 11 con la Spal per centrare l’ennesima vittoria dopo il turno di riposo osservato la scorsa settimana. I ferraresi hanno dimostrato di poter dire la loro in campionato e proveranno a mettere in difficoltà il gruppo di Andrea Di Cintio, che sta lavorando per trovare i giusti equilibri in seguito ai numerosi arrivi nel mercato estivo.

Under 14 di scena domenica alle 10 in casa contro il Renate e Under 13 impegnata, sempre a Zingonia, domenica alle 11.30 contro la Feralpisalò. Un weekend ricco di partite che potrebbe far esultare i tifosi atalantini, per i risultati ottenuti dalle giovani promesse orobiche.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia