Nuova sede per la Fondation Jérôme Seydoux-Pathé

L’armadillo gigante di Renzo Piano

L’armadillo gigante di Renzo Piano
13 Giugno 2014 ore 07:20

A Parigi, il prossimo settembre sarà inaugurata la nuova sede della Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, dedicata alla storia del cinema. Il progetto porta la firma dello studio di architettura Renzo Piano Building, fondato dall’architetto italiano Renzo Piano nel 1981.
La ristrutturazione, costata 12 milioni di euro e iniziata 8 anni fa, comprenderà uffici, archivi, spazi espositivi, un cinema da 70 posti e un museo della Pathè, la storica società di produzione cinematografica francese.

4 foto Sfoglia la gallery

Le dimensioni della nuova struttura, incastonata in un immobile ottocentesco di rue des Gobelins, sono imponenti: 36 metri di lunghezza, 14 di larghezza e un’altezza di 26 metri. Per una superficie complessiva di 2mila metri quadrati.
L’originalità è tutta nell’esterno dell’edificio. Ricoperta da lamelle in alluminio traforato che ricordano le scaglie di un pesce, la struttura richiama in tutto e per tutto un Armadillo (gigante), acquattato tra i palazzi storici del quartiere.

4 foto Sfoglia la gallery

Non è la prima volta che gli Italiani plasmano il cuore di Parigi. Renzo Piano stesso fu tra i progettisti del celebre Centre Pompidou, nei primi anni ‘70: per quell’edificio il New York Times parlò di «sconvolgimento dell’architettura mondiale». Gae Aulenti, nel 1986, trasformò la stazione di Gare Musée d’Orsay nel museo che oggi racchiude i capolavori impressionisti. Solo due anni fa, il Louvre ha inaugurato il Dipartimento delle arti islamiche. Firmato Mario Bellini.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia