Pensare positivo
Sarnico

Laureati a pochi giorni di distanza, ma sono padre e figlia

Paolo Spolti e Federica sono diventati dottori a tre settimane una dall’altro, nonostante le difficoltà e il lockdown

Laureati a pochi giorni di distanza, ma sono padre e figlia
Pensare positivo 18 Marzo 2021 ore 10:49

Federica Spolti è una 24enne di Sarnico. Il 25 febbraio scorso, dopo un lungo percorso, si è laureata in Gestione del lavoro e comunicazione per le organizzazioni, discutendo una tesi intitolata Pandemia di Covid19 e crisi d’impresa nella Pmi: il caso di Gerard’s Cosmetic Culture, conseguendo alla fine una votazione di 110 e lode. Un risultato ottimo, frutto dell'impegno costante, nonostante il periodo difficile che molte persone come lei hanno attraversato.

Ma non è questo il fatto più eccezionale, c'è molto di più, perché accanto a lei a celebrare il momento c'era anche il papà Paolo, che invece si è laureato il 3 febbraio, 20 giorni prima, in Economia aziendale con una tesi dal titolo Crisi di impresa. Gli indici dell’allerta secondo il Cndec.

Paolo Spolti, 55 anni, imprenditore sempre della zona di Sarnico, dopo il diploma si era iscritto a Economia e commercio, dando anche una serie di esami. Tuttavia, la gestione dell'azienda del padre Giovanni gli aveva impedito di proseguire con costanza il percorso di studi. La sua caparbietà, però, lo ha indotto a ricominciare da dove aveva interrotto nel 2019 ed anche nel corso della pandemia il suo impegno non è mai venuto meno, pur dovendo seguire un'impresa durante una crisi economica.

Padre e figlia si sono sostenuti a vicenda per tutto il tempo, durante il lockdown ed il post-lockdown, arrivando alla fine a coronare il loro sogno e laureandosi a pochi giorni di distanza.

Del resto Paolo Spolti si era distinto fin dalle scuole dell'obbligo per la sua tenacia e la sua volontà di emergere, anche se la discussione di laurea per padre e figlia non si è svolta in presenza in un'aula universitaria, durante una cerimonia solenne, bensì da casa davanti allo schermo di un computer. Un compromesso che a seconda di chi lo vive può essere grande o piccolo, ma garantisce comunque una certa soddisfazione. In ogni caso, dato il risultato, c'è da pensare che almeno la connessione internet funzionasse bene.