Bella notizia

Le foto del nuovo asilo nido di Levate, realizzato grazie al lavoro di tutta la comunità

Dopo la benedizione di don Stefano Bolognini, il sindaco Duzioni ha tagliato il nastro. I presenti hanno così potuto vedere da vicino gli spazi che apriranno l'1 settembre

Le foto del nuovo asilo nido di Levate, realizzato grazie al lavoro di tutta la comunità
Zanica, Levate e Comun Nuovo, 29 Agosto 2020 ore 12:27

di Matteo Simeone

Levate ha il suo asilo nido: oggi, sabato 29 agosto, si è infatti tenuta la cerimonia di inaugurazione. Presente al taglio del nastro la presidente della scuola dell’infanzia (e ora anche del nido), Valentina Paris: «Le nostre attività, compresa quella del nido, inizieranno l’1 settembre – afferma -. Grazie a questa novità, la nostra scuola diventa un polo per bambini da 0 a 6 anni. Ringrazio le maestre che hanno lavorato a questo progetto, il Comune e chi ha finanziato il nostro progetto».

10 foto Sfoglia la gallery

Si tratta dell’azienda levatese Flow Meter, che ha messo il capitale necessario per convertire l’ex mensa della scuola materna nell’attuale asilo nido: uno spazio di 95 metri quadrati all’interno del quale saranno ospitati 7 bambini che usufruiranno del tempo pieno e 2 invece che faranno solo mezza giornata al nido. Anche il sindaco, Maickol Duzioni, ha ringraziato l’impresa per il contributo (sul quale si era dibattuto e la cui discussione è stata trattata anche sul nostro giornale) e ha poi affermato: «Questa è un’opera che va a beneficio dei nostri bambini, delle famiglie e di tutta la comunità. Ringrazio gli Alpini e tutti i volontari che hanno aiutato durante i lavori, nonché tutto il Consiglio comunale, presente a questa inaugurazione».

Dopo la benedizione impartita da don Stefano Bolognini, Duzioni ha tagliato il nastro. I presenti hanno così potuto vedere da vicino gli spazi del nuovo nido e di tutta la scuola materna, riorganizzata in seguito alla pandemia e pronta a riprendere martedì il suo lavoro.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia