Che bel gesto!

Marco Ballarini, il giostraio dal cuore d'oro che ha regalato frittelle agli operatori sanitari

L'uomo e la sua famiglia, nei giorni scorsi, hanno portato un dolce dono a chi lavora nei centri vaccinali di Dalmine e Spirano

Marco Ballarini, il giostraio dal cuore d'oro che ha regalato frittelle agli operatori sanitari
Pensare positivo 19 Giugno 2021 ore 12:19

Ha voluto contribuire nel suo piccolo, Marco Ballarini, dimostrando la propria gratitudine agli operatori sanitari degli hub vaccinali di Dalmine e Spirano portando loro in dono, a sorpresa, un totale di circa un centinaio di frittelle. Lo racconta PrimaTreviglio. Un gesto che ha rallegrato gli operatori sanitari, da mesi impegnati a tempo pieno nella campagna vaccinale contro il Covid.

La famiglia Ballarini, del resto, è molto legata al territorio della Bassa. Come spiegato dallo stesso Marco, da almeno tre generazioni la sua famiglia svolge la professione di giostrai, spostandosi di Comune in Comune in occasione delle varie sagre e feste di paese portando gioia e allegria.

La giostra della famiglia Ballarini

«Ovunque siamo andati, siamo sempre stati accolti con affetto - ha raccontato lo stesso Marco -. Soprattutto lo scorso anno, che per noi è stato catastrofico, molti Comuni e associazioni ci hanno dimostrato la loro solidarietà aiutandoci e rendendo più grande il nostro cuore. Così, ora che le cose vanno un po' meglio, siamo riusciti a ricambiare in qualche modo il bene ricevuto con questo piccolo gesto».

L'intervista completa a Marco Ballarini e la sua storia sul Giornale di Treviglio in edicola questa settimana.