Nel nuovo parcheggio esterno

Noemi e il concerto a Oriocenter Biglietti in palio con un concorso

Noemi e il concerto a Oriocenter Biglietti in palio con un concorso
Pensare positivo 20 Luglio 2018 ore 10:28

Oriocenter è diventato grande. Chiudete gli occhi e immaginatelo vent’anni fa, quando apriva la galleria commerciale con l’ipermercato. Pian piano aggiungete i vari negozi che hanno acceso le luci delle vetrine nel corso degli anni. Pensate poi a quando l’area nuova ha fatto in modo che il centro potesse fregiarsi del titolo di centro commerciale più grande di Italia. Pensate poi allo scorso inverno, quando in pieno stile Dubai il Winter Park ha permesso ai clienti di sciare e divertirsi sul ghiaccio a pochi chilometri da Bergamo. E che il pensiero rimanga fisso sul Winter Park: perché è proprio lì, dove nei giorni scorsi si è tenuta anche la quindicesima Festa della Dea organizzata dalla Curva Nord dell’Atalanta, che il team di Oriocenter alzerà per l’ennesima volta l’asticella. Quello di Noemi sarà infatti il primo vero concerto-evento che si terrà nel centro commerciale. «Un evento esclusivo, un fuori programma», come lo definisce il comunicato stampa relativo al concerto. L’appuntamento è il prossimo 27 luglio. La cantante romana ha inserito la tappa a Oriocenter nel suo tour di presentazione del nuovo album La Luna, uscito lo scorso 9 febbraio e anticipato nel corso dell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il singolo Non smettere mai di cercarmi. Dall’album, distribuito da Sony Music, sono stati estratti poi altri tre singoli: Porcellana, I miei rimedi e Autunno. Un disco che vanta diverse collaborazioni importanti: Francesco Tricarico è ad esempio coautore di uno dei tredici brani del disco (La luna storta), insieme alla stessa Noemi. Nel disco compare poi anche la firma del leader dei The Giornalisti, Tommaso Paradiso, per il  brano Autunno.

La strepitosa carriera di Noemi, al secolo Veronica Scopelliti, inizia (si fa per dire) nel 1983, quando a soli sei mesi fa le sue prime apparizioni televisive nello spot della Pampers. Incoraggiata dal padre musicista, inizia a studiare pianoforte a soli sette anni, aggiungendo poi lo studio della chitarra quattro anni più tardi. Diplomata al liceo classico e laureata al Dams di Roma alla facoltà di Lettere e filosofia, inizia come autrice di cortometraggi e come sceneggiatrice la sua esperienza nel mondo dello spettacolo. Il nome d’arte lo sceglie in ricordo del nome che le avrebbe voluto dare la madre alla nascita. Il grande successo arriva però nel 2008, quando la cantante, a 26 anni, partecipa a X Factor nella squadra di Morgan (gli over 25). Alla fine del talent si posiziona quinta nella classifica generale, ma seconda in quella della critica. Nel 2010 partecipa al suo primo Festival di Sanremo, un anno dopo la pubblicazione del suo primo album di inediti dal titolo Sulla mia pelle. Nel 2012, alla sua seconda partecipazione al Festival dell’Ariston, si classifica al terzo posto con il brano Sono solo parole. Il nuovo disco, infine, propone una Noemi per certi versi inedita, con numerose sperimentazioni sonore anche piuttosto…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 13 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 26 luglio. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità