Pensare positivo
In controtendenza

Oltre il Colle diventa più vivo grazie all'apertura di un alimentari e di una pizzeria

Simona Parravicini e Rita Manenti hanno inaugurato l’attività Da Parabèl; a giugno invece la famiglia Bettineschi aprirà pizzeria e gelateria

Oltre il Colle diventa più vivo grazie all'apertura di un alimentari e di una pizzeria
Pensare positivo Val Brembana e Imagna, 28 Maggio 2022 ore 11:53

Oltre il Colle non conta neanche mille abitanti, che aumentano in estate con l’arrivo dei villeggianti, ma che, quando la stagione cala, vede restare in paese ancora meno persone. È bello quindi leggere di storie come quella raccontata da L’Eco di Bergamo di oggi, sabato 28 maggio.

Lunedì 23 maggio è stato inaugurato Da Parabél, un nuovo negozio di alimentari, aperto da Simona Parravicini e Rita Manenti, che gestiranno la neonata attività in via Roma, proprio nel centro storico, vicino alla chiesa e alla Pro Loco. Le due hanno deciso di abbracciare la non facile missione di tenere vivo un paese dove negli ultimi anni sono state più numerose le chiusure delle aperture.

La volontà è quella di offrire un servizio per turisti e villeggianti in alta stagione, ma soprattutto per i residenti che restano a Oltre il Colle. «Ci proviamo - hanno detto -. Non faremo sicuramente grandi guadagni, ma daremo un servizio agli anziani».

Per Simona Parravicini, aprire questo negozio significa anche continuare nel solco dell’attività di famiglia. I locali sono quelli che fino agli anni Settanta ospitarono l’attività di calzolaio di Aldo Parravicini, suo padre, e che poi videro la conversione in negozio di articoli sportivi fino alla chiusura nei primi anni 2000. Ora, la nuova avventura di Da Parabèl dà una nuova scossa al paese, dato che l’ultima inaugurazione di un negozio di alimentari risale al 2016, quando una giovane di 31 anni di Serina aprì il Monymarket, attività ancora oggi attiva.

Le buone notizie e le novità non si fermano a questa però: a fine giugno inaugurerà infatti anche una pizzeria, l’unica di fatto in centro a Oltre il Colle e nel circondario, dato che, a oggi, per trovare la più vicina è necessario spostarsi fino a Zambla Alta. A gestirla saranno Sergio Bettineschi, che abita in paese, il suo socio Oscar Bianzina di Dossena e la moglie di quest’ultimo, Michela Locatelli.

A chiudere il cerchio, arriverà pure una nuova gelateria, sempre gestita dalla famiglia Bettineschi. Ancora una volta, i locali sono quelli che per anni avevano ospitato un’altra attività alimentare, un fruttivendolo, che poi aveva chiuso. Con una sessantina di posti a sedere, la pizzeria La Fonte 2.0 cercherà di animare il paese, oltre che riempire gli stomaci e soddisfare i languori di villeggianti e residenti.

L’Amministrazione non può che essere soddisfatta di questi investimenti, tanto che il vicesindaco Pierangelo Manenti ha dichiarato a L’Eco: «Dopo la crisi che abbiamo vissuto, queste due aperture sono un segnale positivo, una soddisfazione anche per tutta la comunità. Andranno a beneficio sicuramente di chi abita il nostro paese, ma anche di villeggianti e turisti».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter