Calcio

Prestigio di un nome blasonato Ora rinasce il Ponte San Pietro

Prestigio di un nome blasonato Ora rinasce il Ponte San Pietro
30 Luglio 2019 ore 09:15

Nasce l’Associazione Calcistica Ponte San Pietro che, ereditando l’esperienza del Pontisola, si prepara a scrivere una nuova pagina per il movimento pontesanpietrino, in procinto di festeggiare i 110 anni di storia nel 2020. Modificando la propria denominazione, si riporta così lo storico nome del paese nel calcio dilettantistico italiano. Il numero di matricola di affiliazione alla Figc rimane invece quello storico del 1910, così come non cambiano i vertici societari dato che al timone restano il presidente Marziale Bonasio e il presidente onorario Livio Galbusera. In una fase in cui continuano ad avanzare le fusioni, il progetto è in controtendenza. Il nuovo Ponte San Pietro sarà «Centro Formazione Atalanta», unico riconosciuto al momento nel panorama provinciale grazie all’accordo di collaborazione tra i due settori giovanili.

 

 

La presentazione ufficiale alla cittadinanza e agli sportivi è prevista per venerdì 26 luglio alle 21.30 in piazza della Libertà, durante lo svolgimento della Notte Bianca. Sabato 10 agosto alle 20.30 allo stadio si disputerà la partita amichevole di lusso con l’Atalanta Primavera campione d’Italia. «È una nuova sfida e siamo contenti di avviare questo importante passaggio – dichiarano i presidenti Marziale Bonasio e Livio Galbusera –. L’elemento trainante è stato sicuramente il blasone e il prestigio di un nome, quello del Ponte San Pietro, da riscoprire riportandolo ai fasti passati: 110 anni di storia non possono essere trascurati. Questa è la spinta che ci fa andare avanti con il nostro progetto societario e sportivo».

 

Articolo completo a pagina 31 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 1 agosto. In versione digitale, qui.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia