Gli appuntamenti del settore giovanile

Primavera, sfida alla Sampdoria E i Pulcini nerazzurri vincono già

Primavera, sfida alla Sampdoria E i Pulcini nerazzurri vincono già
Pensare positivo 23 Settembre 2017 ore 06:30
[Foto in apertura: formazione della Primavera, Atalanta.it]

 

Anche la terza giornata di campionato è alle porte per le squadre giovanili che hanno cominciato la stagione all’inizio di settembre, mentre le altre si apprestano a fare il loro debutto nelle gare ufficiali. Tra i tifosi atalantini c’è curiosità e attesa nel vedere sia come si presenteranno ai nastri di partenza i ragazzi della formazione Berretti di mister Lorenzi, sia come proseguirà il cammino tracciato dalle altre truppe bergamasche. Nonostante quasi tutte le rose siano impegnate in trasferta e il popolo nerazzurro non potrà assistere direttamente alle imprese delle giovani promesse, le aspettative sono alte.

 

[Foto Atalanta.it]

 

Nel dettaglio, la Primavera giocherà sabato alle ore 15 a Bogliasco, in casa della Sampdoria, dove incontrerà la formazione under 19 guidata Massimo Augusto. I padroni di casa, dopo la sconfitta rimediata nell’ultimo turno contro la Fiorentina per cinque reti a due, vorranno conquistare i primi tre punti stagionali continuando a puntare sui giocatori provenienti dall’estero. Gli uomini di Brambilla, invece, dovranno avere un occhio di riguardo per la qualità espressa già nello scorso campionato da Ibourahima Baldé, il quale in 26 gare ha realizzato dieci gol e sei assist; numeri importanti per il fratello minore dell’attaccante della Lazio Keita Baldé che sta compiendo passi da gigante in Primavera nonostante il carattere irascibile. Il ragazzo spagnolo di origine senegalese vede la porta come pochi altri e molti addetti ai lavori assicurano che il classe ’99 può diventare persino più forte del fratello. Tra gli altri nomi in rampa di lancio ci sono Ivan Vujcic, attaccante croato arrivato quest’estate dall’Hajduk Spalato e già in gol nella prima giornata di campionato come il compagno Baldé e Alex Pastor Carayol, difensore.

 

[La formazione della Under 17, foto Atalanta.it]

 

La Berretti allenata da Stefano Lorenzi scenderà in campo sabato alle ore 15 a Zingonia nella prima giornata del campionato Under 18. Gli avversari del Mestre saranno accompagnati da Ivan Galante, che avrà a disposizione una rosa più esperta di calciatori (ci sono diversi classe 1999 tra le file degli arancioneri) per provare a colmare il gap tecnico. L’Under 17 giocherà domenica alle 15, in casa, la terza giornata contro il Milan, un big match dalle grandi aspettative tra due compagini costrette a tornare a casa dal Trofeo Nereo Rocco (nonostante fossero approdate nella fase finale) per scendere in campo in campionato. L’Under 16 di Marco Zanchi andrà in trasferta sul terreno di gioco del Cittadella guidato da Denis Gazzetta; i ragazzi classe 2002 scenderanno in campo all’Antistadio Tombolato alle ore 15 in un test tutto sommato semplice, visti i sei gol subiti e l’unica rete realizzata dai padroni di casa che non hanno mosso la classifica dei veneti. L’Atalanta vorrà dare continuità al risultato prestigioso ottenuto contro il Milan e le motivazioni saranno al massimo per arrivare a sette punti conquistati in tre partite.

 

[I Pulcini esultano per la vittoria nella Friends Cup, foto Atalanta.it]

 

L’Under 15 allenata da Andrea Di Cintio è in uno straordinario momento di forma e sfiderà il Cittadella di Marco De Rossi sul campo Antonio Levio di Vigardolo, in provincia di Vicenza, domenica alle ore 15. I granata vengono da una vittoria contro il Chievo Verona e una sconfitta contro il Cagliari nelle prime due sfide di campionato. Per la truppa bergamasca l’occasione di portare a casa la terza vittoria in altrettante gare è ghiotta. Il gruppo dei 2003 formato dai tanti nuovi acquisti ha timbrato il tabellino dei marcatori ben dieci volte, raccogliendo la palla dalla propria rete solo in tre occasioni. Sicuramente ci sono da migliorare diversi aspetti tecnico-tattici, tra cui l’attenzione difensiva e gli automatismi di gioco, ma le premesse di questo inizio di stagione lasciano piuttosto tranquilla la dirigenza atalantina. Debutto invece per i Giovanissimi regionali nati nel 2004, che domenica alle 9.30 se la vedranno contro la Feralpi Salò in trasferta; stesso discorso con il campionato che inizia anche per Giovanissimi Fascia B, che giocheranno sempre domenica, alle ore 10, contro il Brescia al Centro Sportivo San Filippo. Nota di colore è, infine, la vittoria della Friends Cup disputata nelle Marche dai Pulcini 2007, che hanno superato in finale per 2-1 i pari età del Milan grazie alla doppietta di Castiello.