Pensare positivo
L'iniziativa

Quattro Babbi Natale sono scesi dal cielo (in paracadute) per i 50 anni dell'Aido: bambini in festa

Dopo due rinvii, il cielo limpido ha permesso di mandare il porto lo speciale lancio con atterraggio al parco Goisis di Monterosso

Quattro Babbi Natale sono scesi dal cielo (in paracadute) per i 50 anni dell'Aido: bambini in festa
Pensare positivo Bergamo, 13 Dicembre 2021 ore 00:10

Mentre si sono conclusi i festeggiamenti per il 50esimo di nascita della Dob (Donatori Organi Bergamo), l’Aido provinciale è finalmente riuscita a trasformare in realtà una bella iniziativa già programmata due volte ma sempre rinviata per maltempo. Ieri, domenica 12 dicembre alle 11, quattro Babbi Natale (ma dotati di bandiere Aido e tricolori) sono scesi con il paracadute sui campi adiacenti al parco Goisis di Monterosso.

Tantissime le famiglie presenti: i volontari dell’Aido “a terra”, vestiti a festa, hanno regalato sacchetti di caramelle a tutti i bambini, che hanno potuto anche osservare da vicino l’elicottero giallo che ha portato in quota i Santa Claus.

267014255_1254861884988221_7659826959777604125_n
Foto 1 di 13
267043982_1254862108321532_7902997253427603269_n
Foto 2 di 13
267116720_1254861908321552_1815029163534807424_n
Foto 3 di 13
267283097_1254861798321563_7150312765620662423_n
Foto 4 di 13
267371180_1254861824988227_2435230713622061676_n
Foto 5 di 13
267443189_1254862081654868_7384753689366267257_n
Foto 6 di 13
267481726_1254862048321538_2482924843491773048_n
Foto 7 di 13
267630180_1254861981654878_8889458071697071763_n
Foto 8 di 13
267733363_1254861991654877_9009997057226771905_n
Foto 9 di 13
P1080438 (FILEminimizer)
Foto 10 di 13
P1080441 (FILEminimizer)
Foto 11 di 13
P1080442 (FILEminimizer)
Foto 12 di 13
P1080445 (FILEminimizer)
Foto 13 di 13

L’iniziativa è stata realizzata grazie al fondamentale contributo dei Paracadutisti Valcavallina, nucleo fondato nel 2003 grazie a Giacomo Zamblera, detto il Grifo, paracadutista militare. Negli anni successivi il gruppo è cresciuto e nel 2007 ha dato vita a una sezione ufficiale, che ora conta circa 70 iscritti, ma conta di raggiungere cifre ben più alte «confidando su tutti gli ex militari della Brigata e su tutti i giovani che intendono avvicinarsi alla nostra disciplina sportiva, sana e onesta con principi di lealtà e onestà».

Seguici sui nostri canali