Curiosità

Ragazzini fradici dopo il temporale, due parrucchiere li asciugano gratis

Succede all'Eden Hair di via Serioletto, Martinengo. E il loro gesto di generosità disinteressato è rimbalzato sul web, diventando presto virale

Ragazzini fradici dopo il temporale, due parrucchiere li asciugano gratis
26 Settembre 2020 ore 01:24

Quando hanno visto una quindicina di ragazzini completamente fradici a causa del temporale, Cinzia Volpi e Laura Losciuto, due parrucchiere dell’Eden Hair di Martinengo, in via Serioletto, non ci hanno pensato due volte: hanno invitato i ragazzini ad entrare nel salone e hanno asciugato loro i capelli, a colpi di phon.  E il loro gesto di generosità disinteressato è rimbalzato sul web, diventando presto virale. Ne parla il Giornale di Treviglio.

Fradici. È successo lunedì 21 settembre, a pochi passi dalla scuola elementare, dove si trova il negozio delle due socie di Martinengo e Romano. «Abbiamo visto quel gruppetto di ragazzi trovarsi fuori dal nostro negozio – ha spiegato Volpi – erano fuori da scuola poiché le lezioni erano sospese a causa delle elezioni. Quella mattina però aveva piovuto molto forte e così erano tutti inzuppati. Nel gruppo avevo riconosciuto un ragazzino che conoscevo bene, perché era mio cliente».

Asciugati a colpi di phon. Le due socie hanno deciso quindi di farlo entrare e nel giro di pochi minuti hanno asciugato i suoi capelli e un po’ gli indumenti. «Ci è sembrato normale invitarlo ad entrare – ha spiegato Volpi – altrimenti si sarebbe ammalato e di questi tempi non ci sembrava il caso, anche considerato il fatto che le lezioni sono appena iniziate». Volpi e Losciuto, però, hanno deciso di asciugare i capelli anche agli altri amici. E così uno alla volta, con tanto di mascherina, come prevede la norma, tutto il gruppetto è entrato e si è asciugato gratuitamente i capelli e le magliette.

Generosità virale. «Avevamo alcuni clienti nel salone – ha concluso Volpi – per questo ad un certo punto abbiamo dato loro un phon in modo tale che potessero asciugarsi autonomamente senza bisogno del nostro aiuto. Per una questione di evitare assembramenti, abbiamo chiesto  loro di entrare uno per volta muniti di mascherina. Speriamo che non si siano ammalati grazie al nostro gesto». Su Facebook, intanto, il post di una mamma che ha ringraziato le parrucchiere è diventato virale.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia