Pensare positivo
Bella notizia

“Rinascerò, rinascerai” diventa ufficialmente brano per bande musicali

La prima esecuzione è stata vista in occasione del Capodanno su Bergamo Tv, eseguita dal Corpo Musicale “Città di Treviglio”. Ora la presentazione al Rainbow Free Day con Roby Facchinetti e Johan De Meij

“Rinascerò, rinascerai” diventa ufficialmente brano per bande musicali
Pensare positivo Bergamo, 19 Gennaio 2021 ore 12:48

Foto di Silvia Colombo

Una versione inedita di “Rinascerò, rinascerai” per bande, eseguita dal Corpo Musicale città di Treviglio durante la notte di Capodanno (in onda su Bergamo Tv) dal palco del Tnt di Treviglio, è stata condivisa su Instagram da Roby Facchinetti, che ha cantato la canzone scritta con l’ex compianto compagno nei Pooh, Stefano D’Orazio. Ora quella versione, riarrangiata dl maestro olandese Johan De Meij, entra ufficialmente nel repertorio delle bande musicali.

La presentazione ufficiale del “passaggio” avverrà domani, mercoledì 20 gennaio, durante il Rainbow Free Day, lo spettacolo in streaming dei produttori artistici indipendenti che va avanti fino al 30 gennnaio. Madrina della manifestazione è la cantante Tosca. Alle 21.30 Roby Facchinetti e Johan De Meij ,invitati dal maestro Giorgio Zanolini, parleranno della nuova versione per bande del brano. «Col maestro Giorgio Zanolini – ha raccontato Facchinetti a L’Eco di Bergamo - sono in contatto dall’anno scorso, da quando è uscito il brano “Rinascerò, rinascerai”. Il pezzo si presta bene al suono della banda».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roby Facchinetti (@robyfacchinetti)

De Meij, naturalizzato americano, è un’autorità in tema dii arrangiamenti di musica per banda. È molto seguito in tutto il mondo. Anche Morricone si era rivolto a lui per gli arrangiamenti bandistici di suoi pezzi celebri. La partitura bandistica di “Rinascerò…” «sarà dunque a disposizione di tutte le bande che vorranno mettere in repertorio il brano. Anche Johan ha scelto di devolvere la parte delle sue royalties al “Papa Giovanni”, il nostro ospedale», ha aggiunto Facchinetti.

Come era nata la canzone. Roby Facchinetti, di fronte a quei camion che trasportavano le bare dei concittadini bergamaschi, è stato travolto dall’emozione, a marzo. Le sue lacrime si sono aggiunte a quelle di tanti italiani che hanno visto quelle struggenti immagini. Si è messo al pianoforte per stemperare il suo dolore e ne è scaturita una canzone per Bergamo. Insieme al compagno di viaggio dei Pooh, Stefano D’Orazio, ha scritto “Rinascerò, rinascerai”. Tutti i proventi dei download e dei diritti d’autore ed editoriali vengono devoluti a favore dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per l’acquisto di attrezzature mediche.