Ristoranti, a Natale c’è il pienone «Tutto esaurito: c’è aria di ripresa»

Torna all'articolo