Menu
Cerca
promozione del territorio

Sei video per riscoprire le bellezze e i tesori nascosti della Valle Brembana

Al centro di ogni filmato un tema diverso: arte e cultura, vie storiche, sport, natura, enogastronomia e famiglia.

Sei video per riscoprire le bellezze e i tesori nascosti della Valle Brembana
Pensare positivo Val Brembana e Imagna, 23 Marzo 2021 ore 12:22

Arte e cultura, vie storiche, sport, natura, enogastronomia e famiglia. Sono i sei temi al centro di altrettanti video che saranno realizzati dalla Comunità Montana Valle Brembana, in collaborazione con VisitBrembo, per promuovere le bellezze della Valle.

«La Valle Brembana merita di essere osservata con occhi sempre nuovi, attenti, in grado di cogliere le sue molte sfumature, oltre che di apprezzare i suoi tesori nascosti e la sua naturalità – spiega Andrea Paleni, assessore al turismo della Comunità Montana -. Con questi video vogliamo dare a quante più persone possibili l’opportunità di conoscere la nostra amata Valle».

I sei filmati

I video sono stati realizzati da Moma Comunicazione, che ha coinvolto grazie alcuni operatori del territorio. In quello dedicato all’arte e alla cultura compaiono per esempio il Polittico di Palma il Vecchio nella Chiesa di Serina, la danza macabra sulla Casa Milesi a Cassiglio, le leggere ma imponenti linee liberty del Casinò di San Pellegrino, la Pala del Lotto all’interno della Chiesa di Sedrina e il Museo della Valle a Zogno.

Le vie storiche ripercorrono invece le strade che i mercanti usavano per spostarsi e vendere i propri prodotti. Dall’antica via Mercatorum, che da Bergamo risaliva la Val Seriana fino a Nembro, per poi arrivare a Selvino e inoltrarsi in Val Brembana fino al Borgo di Cornello dei Tasso, alla più recente via Priula, che partiva da Bergamo e, attraversando Zogno, San Pellegrino, San Giovanni Bianco e Piazza Brembana, saliva fino a Mezzoldo e al Passo San Marco.

Vera protagonista della Valle è però la natura, incarnata dallo scorrere del Brembo lungo le sue cascatelle o dalle riprese su panorami mozzafiato. Ma la natura caratterizza anche lo sport: dalle gite in kayak sul lago del Bernigolo e lungo il fiume alle escursioni in mountain-bike, dalle arrampicate sulle pareti rocciose come la Corna Bianca, alle più tranquille passeggiate a cavallo o in bici lungo la pista ciclabile che risale la Valle fino a Piazza Brembana.

I sapori verranno descritti dalle suggestive immagini di formaggi ed eccellenze Dop come lo Strachitunt, il Taleggio e il Formai de Mut Dell’Alta Valle Brembana, senza dimenticare prodotti tradizionali come la birra al mais, le mele e l’acqua. Le attività dedicate alla famiglia raccontano invece dei borghi rimasti intatti nel tempo, della via delle Fiabe con le sue sculture magiche, della Segheria di Valleve e del Parco avventura sul Monte Alben.

Rilancio e promozione turistica

I filmati saranno visibili sul canale YouTube di VisitBrembo, ma fino alla fine di aprile saranno trasmessi anche su BergamoTv.

«È l’occasione per puntare i riflettori sulle bellezze del territorio in attesa della stagione estiva, un periodo fondamentale per la ripresa delle attività brembane – concludono Michele Pesenti ed Elena Riceputi, presidente e direttore di VisitBrembo -. Siamo pronti ad accogliere i turisti e i visitatori, sempre garantendo la sicurezza sanitaria e chiedendo al contempo il rispetto delle norme in vigore».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli