Mobilità sostenibile

Un nuovo polo per le bici elettriche Nasce Moez: noleggio e vendita

Un nuovo polo per le bici elettriche Nasce Moez: noleggio e vendita
Pensare positivo 27 Marzo 2019 ore 04:00

Il nome mima la pronuncia bergamasca möes, «muoviti», rendendo la consonante vocale più tagliente, incisiva. Com’è incisiva l’idea che sta dietro a “Moez”, nuovissimo negozio – apre venerdì 29 marzo in Largo Rezzara 11, info@moez.it – dedicato interamente alla mobilità sostenibile con la vendita e il noleggio di mezzi di trasporto alternativi, adatti a ogni esigenza: «dal tour in città all’escursione in montagna, dal tempo libero al lavoro e molto altro ancora», si legge nella presentazione. Dove si aggiunge: «Un nuovo modo di muoversi è il motto che accompagna “Moez”, brand appena nato, che porta la firma di Cicli Corsa Snc, azienda attiva da anni nella produzione e vendita di biciclette artigianali, i cui titolari Andrea Cimò e Alessandro Caccia, hanno realizzato solo ora un sogno iniziato molto tempo fa».

E-bike, quante gioie. Usare una e-bike per muoversi in città significa poter coprire distanze (e salite) facendo movimento fisico quotidiano e accedendo liberamente a qualunque ztl. Senza inquinare. Concetti che in molti paesi d’Europa hanno preso piede già da qualche tempo e ai quali “Moez” fa riferimento.

4 foto Sfoglia la gallery

Pieno centro. La posizione, tra via XX Settembre e via Sant’Alessandro, ha fatto si che il progetto originario si concretizzasse solo ora, quando si è manifestata la possibilità di un locale in pieno centro, in una delle aree più frequentate non solo dai bergamaschi ma anche dai turisti. Un crocevia cittadino «ma anche particolarmente attrattivo per i visitatori in quanto storico centro commerciale e da tempo ormai, punto di riferimento per la ristorazione e l’accoglienza, in una città che negli ultimi tre anni ha visto un aumento di turisti del 40% (favorito anche dalla presenza dell’aeroporto il Caravaggio di Orio al Serio, oggi terzo scalo nazionale per flusso di traffico) – recita ancora la presentazione -. E le ricadute sul relativo sviluppo delle strutture di accoglienza appaiono evidenti: sono circa 800 gli annunci Airbnb in tutta Bergamo, di cui solo nella zona compresa tra le cinque vie e via XX Settembre circa un centinaio, a cui si aggiungono, sempre nell’area, oltre una cinquantina di altri alloggi tra hotel e bed & breakfast».

Turismo sugli scudi. Moez intende proporsi quindi come elemento di slancio al turismo locale offrendo un servizio in più ai tanti turisti che frequentano la zona. Fermo restando che i pedali, assistiti o non, sono sempre piaciuti molto ai bergamaschi.

Cosa si trova. L’evoluzione della bicicletta a pedalata assistita passa dalla diffusione di un nuovo concetto di motore elettrico denominato Mid-Frame, introdotto alcuni anni fa e del quale l’azienda produttrice Bosch è stata principale player del mercato unitamente al colosso Shimano. Entrambi i motori elettrici nelle loro varie versioni saranno ben rappresentati all’interno del punto vendita, presenti sui modelli di e-bike dei marchi Flyer, Focus e Kalkhoff. In negozio si troveranno anche due marchi danesi del settore Cargo Bike, Larry vs Harry e Butchers & Bycicles.

C’è la fiera. Per tutti gli appassionati e curiosi l’appuntamento è per venerdì 29 marzo (nel pomeriggio), giornata che apre le porte anche a un weekend interamente dedicato all’argomento con la fiera BikeUp, che sbarca per la prima volta a Bergamo con numeri di grande rilievo in termini di marchi presenti e attività in programma.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità