Segno dei tempi

Andar per monti, a Cazzano Sant’Andrea c’è l’accompagnatore professionista

Sergio Pezzoli, 42 anni, propone escursioni guidate sulle Orobie e sui monti che fanno da corona alle Cinque terre della Val Gandino. «Dobbiamo valorizzare tradizioni e cultura, andar per monti è filosofia di vita»

Andar per monti, a Cazzano Sant’Andrea c’è l’accompagnatore professionista
Personaggi Val Seriana, 08 Febbraio 2021 ore 18:39

di Giambattista Gherardi

Un accompagnatore professionista di media montagna: in una Valle che ha cavalcato nel ‘900 gli anni ruggenti delle grandi manifatture è un segno dei tempi, una piccola grande storia che da sola spiega la nuova vocazione turistica di una terra generosa e tutta da scoprire.

Sergio Pezzoli, 42 anni di Cazzano Sant’Andrea è il protagonista ideale di questa nuova era, nella quale le montagne della Val Gandino vivono nuovi orizzonti di sviluppo, grazie ad una serie di progetti che valorizzano percorsi di ogni tipo, utili alle famiglie ed agli escursionisti “della domenica”, ma anche a coloro che puntano a livelli di maggiore difficoltà. Oltre ai paesaggi da fiaba innevati di Monte Farno e Montagnina, letteralmente presi d’assalto nelle ultime settimane, si segnala nel recente passato anche la tracciatura de “La Traversata tra i Pizzi”, oltre trenta chilometri complessivi di sentiero e un dislivello positivo superiore ai 2000 metri, con un tracciato ricco di panorami mozzafiato e singole tappe ideali per escursioni “light”.

Più recenti i progetti “Trail Park Monte Farno” (sei tracciati di diversa lunghezza, dislivello e difficoltà destinati a chi fa di trekking e corsa un’attività importante) e “Cammini di Val Gandino – tra malghe e boschi”, con aree sosta didattiche che godono di tavoli e sedute che danno “nuova vita” al cedro secolare abbattuto nel Parco Verdi di Gandino (causa malattia) nel 2019. Importanti per queste attività i contributi stanziati dal GAL, Gruppo Azione Locale Val Seriana e Laghi Bergamaschi.

La disponibilità di percorsi attrezzati e l’inconfutabile ricchezza ambientale della Valle ha fatto nascere come detto anche figure professionali ad hoc. Sergio Pezzoli dal 2009 ha ottenuto l’abilitazione alla professione di Accompagnatore di Media Montagna.

«Nel 2011 – spiega Pezzoli – ho completato l’intero percorso formativo previsto dalla piattaforma internazionale Uimla, diventando International Mountain Leader e dal 2019 sono anche Guida del Parco Orobie Valtellinesi. Organizzo escursioni nell’intero arco alpino, senza però mai dimenticare le amate Orobie e la Val Gandino, accompagnando gruppi e singoli, grandi e piccoli».

Sergio condivide la propria attività attraverso Moutain Walking, fondata insieme ai colleghi comaschi Luca Colzani e Luca Ferrari ed Ivan Peri di Livigno. «Un’escursione – sottolinea Pezzoli – per noi significa ricerca di ambienti e aspetti naturali capaci di risvegliare l’istinto naturale dell’uomo ormai assopito dallo stile di vita moderno, valorizzando culture montane e tradizioni locali. Tutto accompagnato dalla particolare attenzione per lo spirito di ami-cizia e dalla voglia di stare insieme divertendosi, facendo della montagna una vera e propria filosofia di vita».

Informazioni e contatti specifici sono disponibili sul sito www.mountainwalking.org.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli