56 PAGINE SU CITTÀ E 21 COMUNI DELLA PROVINCIA

Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 13 dicembre è in edicola

Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 13 dicembre è in edicola
12 Dicembre 2019 ore 07:00

Venerdì di Santa Lucia, che nella notte ha fatto visita a tutti i bambini e le bambine bergamasche (ma pure a noi adulti). Ma, essendo venerdì, siamo anche noi di BergamoPost a farvi visita in edicola con il nuovo numero del nostro settimanale, come sempre ricchissimo di notizie, approfondimenti, interviste e curiosità. Ecco qualche anticipazione.

 

 

In primo piano, ovviamente, la grande impresa dell’Atalanta in Champions, sia dei ragazzi di Gasp che dei talenti della Primavera. A loro sono dedicati diversi articoli, tra analisi, emozioni e approfondimenti. Ma il tema di apertura sono le novità, per Bergamo, della sentenza della Corte costituzionale che ha annullato la “legge anti moschee” di Regione Lombardia. Novità che riguardano la costruzione di una moschea e il pasticcio infinito della chiesa agli ex Riuniti. Abbiamo poi sondato le impressioni dei bergamaschi circa la ruota panoramica in centro e vi raccontiamo per bene la storia dell’asinello di Santa Lucia multato dal Comune. Vi spieghiamo poi la rabbia del rettore dell’Università di Bergamo, che chiede ai parlamentari bergamaschi fatti e non solo parole. E ancora: le benemerenze assegnate dal Comune, qualche precisazione circa il nostro articolo sulle nascite della scorsa settimana e la storia di don Palazzolo, a cui davano del bambo ma che diventerà santo. Passando allo sport, oltre all’Atalanta, il punto sulla pallavolo, la presentazione del derby bergamasco di basket, l’arrivo in città dei Campionati nazionali di pattinaggio su ghiaccio e il premio che Palazzo Frizzoni ha dato a Sofia Goggia e Michela Moioli. Nei consigli per il tempo libero, tanti eventi tra musica e teatro, ma soprattutto un bel focus sulla Pozzoli’s Family, un “format” bergamasco che dal web viene portato, con la sua ironia, sul palcoscenico. Pagine di provincia: a Ponte è polemica sulle case popolari; a Treviolo i colleghi ricordano Alessandra Frosio, la giovane madre investita e uccisa in viale Giulio Cesare a Bergamo; a Dalmine è ancora il tema dei parcheggi per gli universitari a tenere banco; a Stezzano vi presentiamo l’ampliamento de Le Due Torri; ad Azzano la risposta allo sciopero dei dipendenti Dhl; a Seriate un approfondimento sui “taxi dei migranti” che passavano dalla città; a Nembro la storia di Mattia, allevatore assediato dai cinghiali. Queste e tantissime altre notizie nelle pagine del BergamoPost in edicola fino a giovedì 19 dicembre. Vi aspettiamo!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia