64 pagine su città e 17 Comuni di provincia

Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 21 settembre è in edicola

Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 21 settembre è in edicola
Personaggi 20 Settembre 2018 ore 05:00

Sarà pure settembre, ma pare estate. E anche il nostro settimanale riflette un po’ questo spirito, offrendo a tutti voi lettori un nuovo numero ricchissimo di notizie, approfondimenti, storie e curiosità. Come sempre, ci trovate nelle edicole di Bergamo e dell’hinterland al prezzo di 1,50 euro. Meno di un cappuccino e brioche. Anzi, siamo il compagno perfetto per la vostra colazione. Ma ecco cosa troverete nel BergamoPost di questa settimana.

 

 

L’apertura non poteva che essere dedicata al caso del Ponte di Paderno chiuso la sera di venerdì 14 per decisione di Rfi. I disagi per pendolari, sia del treno che delle auto, sono enormi. E ci chiediamo: possibile che non si sapesse nulla prima? La manutenzione è mai stata fatta? E perché alla fine, a pagare, dobbiamo essere sempre noi? Per la politica, vi diciamo le ultime sui candidati dei vari partiti alle prossime provinciali: ci sono un po’ di novità. Una bella doppia pagina per la festa dei novant’anni del Patronato San Vincenza di Don Bepo, che si terrà questo fine settimana e a cui sarebbe bello che partecipaste tutti. E, infine, un gustosissimo vademecum per sapere dove trovare, assaggiare e comprare i migliori salami della Bergamasca. Per le pagine di Atalanta, apriamo con una ultim’ora: l’annunciato rinnovo di contratto di Gasperini è finalmente arrivato. Intanto si pensa alla sfida di San Siro contro il Milan. Non ci dimentichiamo, naturalmente, degli altri sport, compreso il calcio femminile: il campionato di Serie A in cui militano due formazioni bergamasche (su dodici) inizia infatti questo fine settimana. Nel cuore del giornale, poi, trovate un bellissimo speciale dedicato all’Expo Dalmine, l’evento che si svolgerà domenica. Vi raccontiamo tutti i segreti della manifestazione e, soprattutto, i motivi per farci un salto. Se invece preferite impiegare diversamente il vostro tempo libero, sappiate che ci sono sia la StraBergamo che la festa di Borgo Palazzo. E non solo. Tutto nelle pagine di cultura e spettacoli di BergamoPost, con anche un po’ di consigli su musica, cibo, arte e teatro. Infine, ecco le pagine dedicate a tutti i paesi di nostra competenza, a partire da Seriate, dove vi raccontiamo il “grande occhio” che scruta zozzoni e ladri; a Dalmine, invece, vi raccontiamo chi era Padre Italo Noris, morto in Africa per una meningite. Sempre a Dalmine, vi raccontiamo un’eccellenza industriale, la ABB, che è pronta a diventare ancora più bella e grande. Polemiche ad Azzano e Grassobbio, ma anche tante storie da tutti gli altri Comuni. Insomma, come sempre è un numero ricchissimo. Mi raccomando, vi aspettiamo in edicola.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità