La posta degli amori sfigati Il vero privilegio dell’essere sposata

14 Settembre 2019 ore 09:16

Cara Alba,
Sono giovane, eppure già sposata; sono immatura (secondo gli standard odierni), eppure già madre. Una premessa doverosa, visto che spesso in questa rubrica leggo di donne o ragazze perennemente intristite dalla loro solitudine o in costante bagarre con i loro sentimenti per fidanzati e uscenti. Con rispetto parlando, mi chiedo cosa pensino del matrimonio. Credono sia un perenne viaggio di nozze? Immaginano sia un letto sempre caldo e un sorriso stampato in volto? No, non è proprio così. Io amo mio marito, ma la ricerca continua di un equilibrio tra noi è tanto affascinante quanto estenuante. Soprattutto quando, oltre che a lui (e a me stessa), tocca anche pensare alla nostra piccola, ai suoi capricci, alle sue necessità, alla sua crescita. Sono fortunata, lo so, ma allo stesso tempo mi chiedo perché non possano esserlo in egual misura anche le donne e ragazze ancora alla ricerca dell’amore. Spesso il viaggio è bello tanto quanto la meta, se non di più. Ve lo assicuro.
Francesca

Cara Francesca,
Siamo fatte così, soffriamo di necessarie dimenticanze. Anche solo per trovarci un po’ più comode. Le donne che scrivono, le donne tue amiche che senti parlare dei loro inconvenienti sentimentali con l’ennesimo maschio inconsistente che non risponde più, ti sembrano ridicole ora che tu devi cambiare pannolini, tenere insieme il matrimonio quando la poesia di una casa nuova deve ospitare urla ed esigenze di un neonato fuori controllo. Ma hai mai vissuto il dolore ridicolo, volatile e assurdo, della spunta blu inevasa? Una follia starci male, il nulla rispetto alle vere difficoltà della vita, una risata lo seppellirà, ma la risata arriva sei mesi dopo. C’è un motivo per cui non hai scelto quella vita. Esistono una dignità e una gerarchia dei problemi: i tuoi sono rispettabili, si alzano cori di “ti capisco”. Gli altri sono sospiri di secondo ordine, “che sarà mai”, “te la cerchi” è il pensiero non detto. Potersi lamentare, forse, è il più grande privilegio del matrimonio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia