Buona scuola

Il prof che spiega il Re Sole ma a teatro, con la musica

Il prof che spiega il Re Sole ma a teatro, con la musica
Personaggi 18 Aprile 2018 ore 10:30

Anche i più piccoli possono andare a teatro con entusiasmo per apprezzare la musica di ogni epoca e genere. Lo dimostra l’esperienza di Enrico Duranti. Chi è questo educatore “visionario” che ce l’ha fatta? Classe 1981, di Soncino, Enrico insegna a Bergamo al Sant’Alessandro. È diplomato in Trombone al Conservatorio L. Marenzio di Brescia ed è laureato in Musicologia all’Università di Pavia; dal 2011 è insegnante all’Opera Sant’Alessandro, dove è anche vice-preside della scuola media del Collegio Vescovile. Ma c’è di più.

Cluster, teatro per ragazzi. Enrico Duranti è anche uno dei soci dell’Associazione culturale Cluster di Bergamo, attraverso la quale cura, tra le altre cose, il percorso Educational, realizzato in collaborazione con l’Opera Sant’Alessandro, attraverso la quale riesce a portare gli studenti delle scuole elementari a teatro. Per loro scrive un soggetto basato sulla biografia di un compositore o su un episodio della storia della musica, dando un taglio sospeso tra realtà e finzione, tra leggerezza e ironia, capace di insegnare qualcosa. «Con Cluster siamo al quarto spettacolo – racconta Duranti –, ma avevo creato altri progetti già nei due anni precedenti, per cui si può dire che l’esperienza sia consolidata, sebbene in continua crescita. Penso agli alunni che riusciamo a portare all’auditorium del Sant’Alessandro (dove si svolgono gli spettacoli, ndr): ogni anno 150 ragazzi in più. Arriviamo a tre, anche quattro repliche per un totale di un migliaio di bambini».

 

 

Spettatori e protagonisti. La ricetta per conquistare loro, ma soprattutto le scuole, che spesso diffidano di questo tipo di iniziative, è tanto semplice quanto efficace e innovativa. «I bambini – racconta Duranti – sono spettatori e al contempo protagonisti delle nostre rappresentazioni, durante le quali si esibiscono cantando e interagendo con gli attori presenti sul palcoscenico. Per calarsi maggiormente nella parte, indossano abiti ad hoc». E i bambini non sono coinvolti solo nel giorno dello spettacolo, ma anche nei mesi precedenti. «Alle scuole forniamo sempre materiale didattico – racconta Enrico –, grazie al quale gli insegnanti possono preparare gli alunni alle attività previste, senza rinunciare all’approfondimento di tematiche a carattere interdisciplinare». Un modo per conquistare loro, ma anche gli stessi docenti. In un’ottica di scuola più moderna, meno legata al rigido e nozionistico programma didattico e più incline ad ampliare gli orizzonti, non c’è iniziativa più efficace di questa.

E gli insegnanti, appunto, apprezzano. «I docenti ci contattano spesso prima dello spettacolo – rivela Duranti – per avere consigli, chiarimenti e per creare una collaborazione. È bello e coinvolgente vederli così entusiasti». Dei bambini invece colpisce la loro capacità di affrontare tutto in modo spontaneo. «Cosa mi sorprende di loro? La naturalezza con la quale assistono e partecipano allo spettacolo», risponde sicuro il docente tuttofare.

4 foto Sfoglia la gallery

Uno spettacolo da re. Quest’anno lo spettacolo portato in scena riguarda la storia del Re Sole dal titolo Danza-Re!, dopo che negli anni scorsi erano stati proposti titoli come: Dimitri e Burlone sfidano Baffone (sul rapporto tra Stalin e il compositore Dmitrij Šostakovi) e El concurso (dedicato a Federico Garcia Lorca e al compositore Manuel de Falla). «Ballare! sembra essere l’imperativo per un imperatore che fermo non sa stare. Musica, danza e recitazione s’intrecciano senza soluzione, in uno spettacolo che regalerà ai bimbi felicità e stupore», si legge nella breve preview dello spettacolo. Cinque i personaggi in scena: Enrico Duranti nel ruolo del Re Sole; Matteo Corio interpreterà Jean-Baptiste Lully; Virginia Longo, la dama di corte Fiammetta; Marco Cortinovis, Jacques Champion de Chambonnières; Chiara Colombo, Madame Françoise; alla regia Pierangelo Frugnoli; disegno luci di Simone Moretti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli