Cercate il vostro sulla mappa

I redditi dei comuni bergamaschi Gorle è il più ricco. E l’ultimo…

I redditi dei comuni bergamaschi Gorle è il più ricco. E l’ultimo…
10 Aprile 2015 ore 09:45

[Cerca il tuo Comune]

Il Dipartimento delle finanze del Ministero dell’Economia ha pubblicato le statistiche relative alle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (Irpef) rispetto all’anno d’imposta 2013. L’analisi ha riguardato ogni singolo Comune d’Italia, così che è possibile avere una precisa panoramica dei cittadini più o meno ricchi anche della provincia di Bergamo.

Da un punto di vista generale, l’analisi territoriale conferma che la regione con il reddito medio complessivo più elevato è la Lombardia (23.680 euro), seguita dal Lazio (22.310 euro), mentre la Calabria presenta il reddito medio più basso, con 14.390 euro. Nel 2013, il reddito medio nelle regioni del Sud e del Centro è cresciuto meno della media nazionale. I redditi da lavoro dipendente e da pensione superano l’82 percento del reddito complessivo dichiarato; in particolare, il reddito da pensione supera per la prima volta il 30 percento del totale del reddito complessivo. I lavoratori autonomi hanno il reddito medio più elevato, pari a 35.660 euro, mentre il reddito medio dichiarato dagli imprenditori è pari a 17.650 euro, quello dei lavoratori dipendenti a 20.600 euro, mentre quello dei pensionati a 16.280 euro.

Venendo a Bergamo, il reddito medio complessivo, considerando tutti i Comuni della provincia, è di circa 20mila euro annui, e vede come suoi estremi la “ricca” Gorle, con una media di 28.314 euro pro capite, e la “povera” Blello, 12.753 euro.

In questa prima tabella, è presente l’elenco dei 20 Comuni della bergamasca dal reddito medio complessivo più elevato.

tab 1

 

In questa seconda tabella, invece, sono presenti i 20 Comuni della bergamasca dal reddito complessivo più basso.

tab 2

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia