Persone
Ballerino in televisione

Christian di Osio Sopra è entrato nella scuola di "Amici" (e ha chiuso il cerchio)

Classe 2002, ha realizzato un sogno che già aveva sua madre, che racconta: «Partecipai due volte ai casting, ma...»

Christian di Osio Sopra è entrato nella scuola di "Amici" (e ha chiuso il cerchio)
Persone Osio Sotto e Osio Sopra, 22 Settembre 2021 ore 18:44

di Marta Belotti

Si chiama Christian Stefanelli, ha 18 anni, è cresciuto a Osio Sopra, e balla perché «la danza è il mio ossigeno», come ha spiegato prima di esibirsi davanti a Maria De Filippi e ai giudici del noto e seguitissimo programma tv Amici.

Per lui, domenica 19 settembre ha segnato un nuovo inizio: ha varcato la soglia della casa di Amici, concretizzando il sogno coltivato fin da piccolo. «Voglio andare anche io lì»: queste le parole che a 5 anni ha pronunciato alla mamma Annamaria Galeone, in arte Anastyle, anche lei ballerina e fondatrice della scuola di danza "La scuola dei sogni", prima a Osio Sotto e da poco a Dalmine.

È proprio Anastyle a raccontare e svelare la storia del ragazzo, che fin dalla nascita sembra essere entrata in congiunzione con le stelle di Amici. «Quando nel 2000 sono usciti i primi casting per quello che un tempo si chiamava non Amici, ma Saranno famosi, ho iniziato subito a prepararmi, perché sapevo di potermela giocare. Il giorno del casting però mi sentivo poco bene, avevo la pressione bassa e dei giramenti di testa. Ho deciso di fare il test di gravidanza ed era positivo: ero incinta della mia primogenita Alexia. Dopo la gravidanza, ho ricominciato a ballare e, nonostante la bambina piccola, grazie all’appoggio di mio marito che mi ha sempre sostenuta e aiutata, ho deciso di iscrivermi nuovamente ai casting. Anche a quelli, però, non sono riuscita a partecipare: questa volta ero incinta proprio di Christian. Con due bambini piccoli, ho messo da parte il sogno di entrare ad Amici, continuando a coltivare quello della danza».

Anastyle ha accantonato il sogno di Amici per sé, ma ha realizzato quello di fondare una scuola. È riuscita a trasmette anche al figlio la passione per la danza e ora rivela: «Vedere mio figlio entrare ad Amici è qualcosa di ancora più grande, di ancora più forte, perché la gioia e l’orgoglio che si provano per un figlio sono ancora più forti e importanti di quelli che si possono provare per se stessi. Come ho sempre detto a Christian: se puoi sognare qualcosa, allora la puoi anche realizzare».

La storia di Christian e Annamaria, con molti altri particolari, la potrete leggere sul PrimaBergamo in edicola da venerdì 24 settembre