Persone
C'è anche la Bocconi

Le 10 migliori Università europee dove andare a studiare Economia

Le 10 migliori Università europee dove andare a studiare Economia
Persone 25 Giugno 2015 ore 08:00

La crisi economica globale che ha colpito l’intero pianeta dal 2008 in avanti ha reso i giovani molto più consapevoli dell’importanza della finanza, e dell’economia in generale, negli equilibri mondiali. In Europa soprattutto, ancora oggi si sente il peso di una crisi che, sebbene sia sempre più lontana in termini di tempo, continua a incidere fortemente sulla maggior parte dei Paesi. Forse anche per questo motivo i corsi di laurea in Economia di tutte le Università del Vecchio Continente hanno vissuto un vero e proprio boom nell’ultimo quinquennio, con le iscrizioni che sono cresciute a dismisura, in alcuni atenei addirittura sono raddoppiate.

Il portale QS, che si occupa di istruzione universitaria su scala globale e che organizza incontri e convegni specificatamente dedicati al tema dell’istruzione avanzata, ha recentemente pubblicato la classifica dei migliori atenei del mondo, ripartita per aree geografiche e facoltà. Il ranking si basa su diversi fattori: si va dalla reputazione dell’ateneo, stimata in base a sondaggi globali compiuti sia tra esponenti del mondo accademico che tra le principali realtà dell’imprenditoria mondiale, ai risultati degli studenti laureati, dal numero di articoli pubblicati e di citazioni di un dato ateneo alla notorietà dei professori. Insomma, dati più o meno empirici, ma che legati tra loro da QS offrono una visuale d’insieme assai accurata. Nel caso di specie ci soffermiamo sulle migliori facoltà di Economia delle diverse Università europee, tenendo anche conto del fatto che è il corso che più è cresciuto negli ultimi anni.

 

10 – Università di Tilburg

Tilburg University

L’ateneo olandese si prende la decima posizione della classifica, merito della più vasta selezione di corsi economici di tutti i Paesi Bassi. Questione di tradizione, visto che originariamente questo ateneo aveva il nome di Roman Catholic University of Commerce e che solo negli anni s’è aperto anche ad altri corsi di laurea.

 

9 – School of Economics di Stoccolma

School of Economics stoccolma

In Scandinavia tutti coloro che desiderano ricevere un’istruzione economica di livello non hanno dubbi su dove iscriversi: la School of Economics di Stoccolma rappresenta certamente una delle eccellenze mondiali, come dimostra anche il Nobel vinto nel 1974 dal professor Gunnar Myrdal, in condivisione con Friedrich Hayek.

 

8 - Università di Warwick

University_of_Warwick

Sebbene entri di diritto nella top ten in questione, in realtà questo ateneo è solo il sesto in Inghilterra in termini di fama per la facoltà di Economia. Deve molto alla figura di Andy Haldane, capo economista della Banca d’Inghilterra e laureatosi proprio nell’ateneo in questione.

 

7 – London Business School

London Business School

Questa rinomata e importante scuola è l’unica della classifica ad accogliere solamente studenti già laureati, presentandosi come un istituto di specializzazione post laurea. Se considerassimo solo gli istituti che si occupano di business e management, sarebbe la migliore al mondo, battendo anche un colosso come Harvard.

 

6 – Università Pompeu Fabra

Universitat Pompeu Fabra

La Spagna, sebbene sia dotata di numerose Università di livello, in pochi campi dell’istruzione eccelle. Ma se si parla della Pompeu Fabra di Valencia, si parla della créme de la créme economica: migliore di Spagna, è anche la seconda migliore del Sud Europa. Il professor Andreu Mas-Colell, stimato docente della Pompeu Fabra, ha scritto il manuale di microeconomia più usato e letto al mondo, Microeconomic Theory.

 

5 – Università Commerciale Luigi Bocconi

Bocconi

Rimaniamo nell’Europa Meridionale e voliamo in Italia, a Milano precisamente, dove spicca l’Università Bocconi. Il rinomato ateneo, negli anni, s’è costruito un’immagine e una fama per la sua eccellente preparazione economica. Migliore in Italia e anche in tutto il territorio del Sud europeo, la Bocconi sforna annualmente alcune delle più brillanti menti economiche del Paese. Proprio da qui è passato, come studente prima, professore poi e addirittura come presidente, Mario Monti, ex premier nominato per evitare all’Italia il default.

 

4 – University College di Londra

UCL

Da questo punto in poi, tutta la classifica è interamente in mano del Regno Unito. La University College di Londra, dunque, è sia il quarto ateneo in campo economico d’Inghilterra che d’Europa. Tra i suoi numerosi alunni del passato, questo istituto può vantare niente meno che il Mahatma Gandhi.

 

3 – Università di Cambridge

cambridge university

È la storia, ma nonostante si piazzi sul podio, il secolare ateneo non può essere soddisfatto, visto che si vede superato da Oxford, università con cui rivaleggia da secoli. Nonostante ciò, la storia è dalla parte di Cambridge: fu la casa di Lord Keynes ed è da sempre considerato uno degli atenei più importanti e influenti in termini economici.

 

2 – Università di Oxford

Oxford-University-_2653654k

La soddisfazione di trovarsi davanti ai rivali di Cambridge, l’amarezza di fermarsi a un solo gradino dal primo posto. Nonostante ciò questo ateneo resta uno dei più rinomati in campo economico, vantando ben 4 suoi studenti e 5 docenti insigniti del Nobel.

 

1 – London School of Economics

London School of Economics

È il migliore ateneo in ambito economico di tutta Europa e il quarto al mondo. Ben dodici persone, tra ex studenti e membri del corpo accademico, si sono meritati un Premio Nobel per l’economia. Ben pochi istituti possono vantare un tal riconoscimento, in Europa nessuno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter