Menu
Cerca
La senatrice

Dopo dodici anni, Simona Pergreffi lascia il Comune di Azzano: «Ma ci sarò sempre»

Sindaco dal 2009 al 2019 ed eletta in Parlamento (per la Lega) nel 2018. Al suo posto, per la lista "Azzano in Testa", subentra il giovane Davide Fazio. Le motivazioni della parlamentare in un post su Facebook

Dopo dodici anni, Simona Pergreffi lascia il Comune di Azzano: «Ma ci sarò sempre»
Politica Stezzano e Azzano, 13 Aprile 2021 ore 10:18

di Laura Ceresoli

Dopo quasi dodici anni trascorsi in Comune, di cui dieci da sindaco di Azzano San Paolo, ieri (12 aprile) la senatrice leghista Simona Pergreffi ha presentato le sue dimissioni da consigliere e capogruppo di “Azzano in Testa”.

Due i motivi che hanno spinto la senatrice a lasciare questo ruolo: «Il primo nasce dalla difficoltà di non riuscire a dedicarmi come vorrei, causa impegni istituzionali e professionali, al ruolo in Comune – ha spiegato in un post su Facebook -. Il secondo, lasciare spazio a un giovane, Davide Fazio, molto in gamba, per far crescere la squadra. È stata un’esperienza stupenda a servizio della comunità in cui sono nata e cresciuta. Non ero mai stata neppure in un Consiglio comunale, sono partita da zero e mai avrei pensato a 38 anni di scoprire un modo diverso e così intenso di vivere: impegnarsi per i tuoi cittadini e condividere con loro sia i problemi che le soddisfazioni».

Simona Pergreffi

Ora, però, Simona Pergreffi ha deciso di mettersi da parte: «Ringrazio tutto il gruppo di “Azzano in Testa”, a cominciare dall’amico e sindaco Lucio De Luca, gli assessori e consiglieri vecchi e nuovi, e tutti i militanti e sostenitori della sezione della Lega azzanese, in primis il segretario Giancarlo Persico – prosegue l’ex primo cittadino -. In questi anni ho conosciuto persone che lavorano negli uffici con cui si è creato un rapporto molto speciale, che è andato oltre al lavoro e che non posso che ringraziare per tutto quello che hanno fatto e che stanno facendo. Un grazie sentito e di cuore ovviamente anche a tutti i cittadini, sia a quelli che ci hanno dato fiducia che a quelli che a volte hanno avanzato critiche, ma per il bene del paese. Oh, attenzione: io ci sono e ci sarò sempre, non scappo!».

Nata a Seriate nel 1971, di professione architetto, Simona Pergreffi è stata sindaco di Azzano dal 2009 al 2019. A luglio 2015 è diventata coordinatrice dei sindaci leghisti bergamaschi. Alle elezioni politiche del 2018 è stata eletta al Senato della Repubblica nel collegio uninominale di Treviglio, sostenuta dal centrodestra (in quota Lega). Il 17 luglio 2018 è entrata a far parte della commissione di vigilanza della Rai.

La poltrona lasciata dalla Pergreffi in Consiglio comunale verrà ora occupata dal 23enne Davide Fazio, studente di Giurisprudenza e responsabile social e comunicazione della Lega Giovani Bergamo. «Un sincero grazie – dichiara Fazio -. Grazie per l’opportunità e grazie per tutto il lavoro che Simona ha fatto per dare un volto migliore ad Azzano in questi 12 anni. Ho un peso non indifferente sulle spalle e sono certo che il suo supporto al nostro gruppo consiliare ci sarà sempre»