Politica
Verso le elezioni

Intervista a Cristina Tedaldi (Pd): i servizi scolastici devono essere gratuiti

Democristiana e poi Ulivista, sindaco di Leno. A lei si affida il centrosinistra per vincere al Senato nel collegio di Treviglio

Intervista a Cristina Tedaldi (Pd): i servizi scolastici devono essere gratuiti
Politica Bergamo, 23 Settembre 2022 ore 10:48

di Wainer Preda

Cristina Tedaldi ha 59 anni ed è il sindaco di Leno, nel Bresciano. Forte di una lunga esperienza amministrativa, il Pd e il centrosinistra hanno puntato su di lei per la corsa al Senato nel collegio uninominale di Treviglio.

Perché si è iscritta al Pd?

«Il mio percorso politico nasce nella Democrazia Cristiana, poi nella Margherita e infine nel PD, perché era la naturale evoluzione dell’Ulivo, progetto politico a cui avevo guardato con interesse e convinzione. Credo nel suo “manifesto dei valori” riformisti e europeisti».

Di quale corrente fa parte?

«Nella DC appartenere a una corrente era quasi indispensabile. Oggi un partito che lavora per correnti funziona male. E’ necessario superare questa sclerotizzazione».

Perché ha deciso di candidarsi a Treviglio?

«Ho accettato la richiesta del partito, mettendo a disposizione la mia esperienza di sindaco e amministratore. Consapevole che avrei dovuto rappresentare un territorio molto vasto, un collegio di 117 comuni».

Che cosa ha fatto finora per la nostra terra?

«Trent’anni di amministrazione come sindaco e assessore, credo possano rappresentare un servizio importante dato ai nostri territori, ai bisogni e alle richieste della nostra gente, alle loro necessità».

Una volta a Roma, qual è la questione più urgente che cercherà di risolvere per Bergamo?

«Bergamo, come Brescia, è una città molto ben amministrata. Ha cambiato (...)

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 29 settembre, o in edizione digitale QUI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter