Fino al 2025

Merelli bis a Gazzaniga, varata la Giunta:«Giusto mix tra esperti e giovani»

In capo al sindaco resteranno le deleghe relative a bilancio, economato, tributi, lavori pubblici, urbanistica, semplificazione ed innovazione, rapporti con il cittadino e personale

Merelli bis a Gazzaniga, varata la Giunta:«Giusto mix tra esperti e giovani»
Val Seriana, 12 Ottobre 2020 ore 18:06

Angelo Merici, Alberto Ongaro, Marco Masserini e Arianna David: è questa la squadra scelta dal sindaco Mattia Merelli, riconfermato alla guida del Comune di Gazzaniga, per affiancarlo nel corso del prossimo quinquennio amministrativo. Nello specifico al vicesindaco Angelo Merici, 46 anni, sono state assegnate le deleghe dei servizi alla persona ed è stato quindi nominato anche assessore allo sport, ai servizi socio assistenziali, al volontariato e alla coesione sociale; ad Alberto Ongaro, 34 anni, spetteranno la manutenzione ordinaria del patrimonio, ecologia e ambiente, arredo urbano, verde pubblico, la valorizzazione del territorio, l’igiene e il decoro urbano e la viabilità; a Marco Masserini, 56 anni, sono state assegnate la sicurezza, la Protezione civile, i rapporti istituzionali e le società partecipate; infine, ad Arianna David, 19 anni, toccheranno le deleghe relative a biblioteca, istruzione, scuola e servizi scolastici.

«Abbiamo rispettato lo stesso criterio che ci aveva ispirato nella formazione della lista: un giusto mix fra esperienza e novità, per proseguire nel segno della continuità amministrativa ma ponendo le basi per il futuro – commenta Mattia Merelli -. Insieme agli assessori uscenti Marco Masserini e Angelo Merici, fanno il loro ingresso in giunta i giovani Arianna David e Alberto Ongaro».

In capo al primo cittadino resteranno le deleghe del bilancio, dell’economato, dei tributi, dei lavori pubblici, dell’urbanistica, della semplificazione ed innovazione, dei rapporti con il cittadino (informazione, comunicazione, partecipazione e trasparenza) e del personale. «Inoltre – aggiunge Merelli – abbiamo rispettato il mandato popolare uscito dalle urne, visto che i quattro assessori sono anche i più votati, in termini di preferenze, nelle elezioni amministrative. In ogni caso nessuno verrà escluso dai lavori di giunta; ogni consigliere ha ricevuto deleghe».

In particolare, a Pamela Carrara, 44 anni è andata la delega al commercio e attività produttive; a Michela Pollace, 22 anni, quella delle politiche giovanili; a Emanuela Ghilardini, 53 anni, cultura, promozione di attività ed eventi culturali; a Gabriella Gusmini, 49 anni, la delega al turismo e tempo libero.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia