Caso sporadico

Influenza 2020, isolato il primo caso in un bambino di 9 mesi

Un isolamento avvenuto in anticipo rispetto agli anni passati.

Influenza 2020, isolato il primo caso in un bambino di 9 mesi
30 Settembre 2020 ore 15:18

Influenza 2020, identificato il primo caso in un bimbo di 9 mesi di Parma. Il virus ha colpito in anticipo rispetto agli scorsi anni.

Influenza 2020, isolato il primo caso

Isolato il primo caso di influenza dell’anno, che dà l’avvio alla stazione influenzale in Italia. Il virus influenzale del ceppo A sottotipo H3N2 è stato identificato in un bambino di 9 mesi di Parma. L’influenza fa quindi il suo ingresso leggermente in anticipo rispetto agli anni scorsi anche se si tratta di un caso ancora sporadico e l’epidemia vera e propria di influenza stagionale si avrà soltanto con l’arrivo delle temperature più rigide.

Non un virus “nuovo”

Il virus isolato non è “nuovo” e gran parte della popolazione adulta ha quindi già sviluppato gli anticorpi necessari a contrastarlo. Una notizia che lascia ben sperare sul fatto che si possano venire a determinare meno sovrapposizioni con la sintomatologia da Covid-19.

Utile la vaccinazione

Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano, invita al non allarmismo considerando anche il fatto che in questo primo periodo compariranno anche molte forme simil-influenzali. Sottolinea inoltre che il virus isolato A-H3N2, è ricompreso nel vaccino antinfluenzale di quest’anno, e quindi “vaccinarsi sarà sicuramente utile“.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia