Scoperta in Piemonte

Tesoro di Ayrton Senna (rubato) ritrovato su una bancarella

Una delle tute recuperate, valore stimato 40 mila euro, era già stata venduta per soli 100 euro....

Tesoro di Ayrton Senna (rubato) ritrovato su una bancarella
28 Luglio 2020 ore 17:59

Un vero e proprio tesoro dimenticato, fatto di cimeli dell’indimenticato campione Ayrton Senna è stato ritrovato in un bazar di Chivasso, nella Città metropolitana di Torino. Si tratta di caschi, tute, guanti, memorabilia assortite, una fortuna del valore di almeno 300 mila euro, ma che ha un peso molto più grande per tutti gli ancora tanti fan del fuoriclasse brasiliano della Formula Uno morto sulla pista di Imola nel 1994.

Il tesoro di Ayrton Senna ritrovato

I Carabinieri hanno ricostruito il bizzarro percorso compiuto da questi cimeli, rubati da due professionisti dello scasso ora in carcere (Danilo Martucci, 31 anni, di Taranto e Davide Robba, 32, di Canelli) in casa di Sergio Pregno, un collaboratore dell’Instituto Ayrton Senna fondato dallo stesso pilota con lo scopo di allestire mostre itineranti per la raccolta di fondi da destinare in beneficenza, prevalentemente ad ospedali del Brasile.

Era in un negozio dell’usato

I cimeli (in tutto ne sono stati recuperati 400) erano a Chivasso, in un negozio di usato che li aveva ricevuti in conto vendita. E’ stato proprio il titolare ad aver messo in correlazione la notizia del furto con i tanti ricordi in vendita nel suo negozio. Poi ha allertato l’Arma, infine ha anche avvisato tutti i propri colleghi e i clienti. Pensate che una delle tute recuperate, valore stimato 40 mila euro, era stata venduta per soli 100 euro…

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia