Idee & Consigli

Sempre più diffusi gli hosting gestiti: scopriamo cosa sono

Sempre più diffusi gli hosting gestiti: scopriamo cosa sono
Idee & Consigli 24 Giugno 2022 ore 09:40

Nel mondo della realizzazione di siti Internet si sta parlando sempre più spesso di hosting gestiti, i quali sono presentati come una novità davvero molto importante, ma di cosa si tratta? Andiamo a scoprirlo.

Il server, fondamentale affinché un sito sia online

Per poter realizzare un sito Internet, o meglio, per fare in modo che questo sia regolarmente online, esso dev’essere ospitato da un server.

La rete Internet, d’altronde, è sostanzialmente questo: da un lato vi sono dei “client”, quindi dei computer utilizzati come utenze, e dall’altro dei “server”, computer che rendono disponibile il servizio.

La soluzione più efficiente: acquistare un servizio hosting

Ci sono diverse soluzioni per collocare in un server il proprio sito web, tuttavia quella in assoluto più diffusa, molto apprezzata per la sua praticità e per la sua economicità, è quella di acquistare un servizio hosting da una società specializzata.

In questo modo, le società in questione ospitano il sito del cliente presso la propria infrastruttura, esonerandolo così da qualsiasi incombenza tecnica.

L’importante ruolo dei CMS, sistemi di gestione dei contenuti

Quando il pacchetto hosting è stato acquistato bisogna tuttavia realizzare il sito web dal punto di vista strutturale e contenutistico, e in tale ottica giocano un ruolo da protagonisti assoluti i cosiddetti CMS.

I CMS, acronimo di Content Management Systems, sono dei sistemi di gestione dei contenuti che consentono appunto di produrre i contenuti del sito in maniera assai pratica ed efficace.

La vera “rivoluzione” che i CMS hanno saputo garantire corrisponde al fatto che grazie ad essi, i siti Internet possono essere gestiti senza intervenire sul codice di programmazione, questo significa, all’atto pratico, che possono essere amministrati in maniera efficiente anche da chi non ha alcuna conoscenza in termini di codice.

Oggi altissime percentuali di siti Internet sono strutturati su dei CMS, e sarebbe davvero impensabile mettere oggi in rete un nuovo sito senza sfruttare questa possibilità che, è utile ricordarlo, è gratuita.

Cosa sono gli hosting gestiti

I CMS possono essere scaricati gratuitamente (esistono anche delle versioni a pagamento laddove si desiderino particolari opzioni o layout), un’operazione non complicata, questa, ma che potrebbe causare qualche problema a chi non è propriamente un tecnico.

Proprio per questo motivo alcune aziende specializzate in servizi di web hosting come Flamenetworks hanno scelto di proporre degli hosting gestiti, ovvero pacchetti hosting in cui il CMS è già preinstallato, di conseguenza il cliente non ha nulla di che preoccuparsi, non dovendo eseguire alcuna operazione.

La procedura da seguire, dunque, è quanto di più semplice si possa chiedere: si acquista il pacchetto hosting desiderato associandomi, se necessario, un dominio, dopodiché non bisognerà fare altro che effettuare un login per accedere subito al pannello di controllo del CMS preinstallato.

Prezzi sul medesimo livello degli hosting semplici

E il prezzo? Si potrebbe essere portati a credere che un servizio così interessante abbia un prezzo importante, ma in realtà non è affatto così, anzi le tariffe di questi servizi hosting sono pressoché analoghe a quelle dei pacchetti hosting classici, dunque privi di CMS preinstallato.

Non ci sono dubbi, dunque: i servizi di hosting gestito sono davvero un’ottima prerogativa, una soluzione consigliatissima per i neofiti, ma efficiente e conveniente anche per i webmaster che possono vantare già una notevole esperienza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter