"Sarebbe folle"

Conte sul Natale: "Niente baci e abbracci, festoni e festini indipendentemente dalla curva epidemiologica"

"Una settimana di socialità scatenata come è quella che di solito ci accompagna, significherebbe pagare a gennaio in termini di decessi, di stress sulle terapie intensive".

19 Novembre 2020 ore 18:11

Che Natale sarà ai tempi del Covid? Quello che potremo fare con tutta probabilità non sarà molto diverso dalla situazione nella quale ci troviamo ora: il virus circola e le occasioni di scambio del contagio dovranno essere limitate al massimo. Niente assembramenti, precauzioni, mobilità limitata. Questo anche qualora alcune regioni dovessero passare da zona rossa ad arancione o addirittura gialla.

GUARDA IL VIDEO:

Conte sul Natale: “Niente baci e abbracci”

Lo ha confermato oggi, giovedì 19 novembre 2020, il premier Giuseppe Conte nel corso di un collegamento con l’Associazione nazionale Comuni italiani.

C’è molta attenzione verso le festività natalizie. Neppure il Governo ha la palla di vetro, ma stiamo rilevando segnali positivi riguardo all’andamento della curva epidemiologica. Le misure che abbiamo adottato cominciano a rivelare i primi effetti positivi.

In questo momento neppure gli scienziati si avventurano a dire come sarà la curva sotto Natale: dobbiamo arrivare in prossimità e capire come dosare i nostri interventi.

Ci stiamo preparando a vari scenari.

Per Natale dobbiamo già predisporci a passare delle festività in modo più sobrio, rispetto agli anni scorsi e ci auguriamo rispetto al Natale prossimo.

Veglioni, festeggiamenti, baci e abbracci: questo non è possibile. Al di là delle valutazioni scientifiche, occorre buonsenso. Immaginate una settimana di socialità scatenata come è quella che di solito ci accompagna, significherebbe pagare a gennaio un innalzamento brusco della curva, in termini di decessi, di stress sulle terapie intensive e sull’area medica che non possiamo consentire, sarebbe folle.

Ci auguriamo comunque che l’economia possa svilupparsi, che si possano fare acquisti e scambiarsi dei doni, ma certo baci e abbracci, festoni e festini non è pensabile, indipendentemente dalla curva epidemiologica.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia