Da Roma al Nord

Covid-19: aerei della Guardia di Finanza per trasportare medici VIDEO

64 volontari in supporto al personale sanitario delle regioni Lombardia, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Piemonte e Valle d’Aosta.

02 Aprile 2020 ore 22:14

Nella giornata di oggi giovedì 2 aprile 2020, su attivazione della Protezione Civile, due velivoli del Gruppo esplorazione aeromarittima di Pratica di Mare (Roma), della linea atr72 e atr42, hanno trasportato una delegazione di 64 medici volontari, in supporto al personale sanitario delle regioni Lombardia, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Piemonte e Valle d’Aosta, particolarmente impegnate nella lotta all’emergenza epidemiologica attualmente in corso.

Da Prima Settimo: 22 sono atterrati a Torino VIDEO

Ad accompagnare la delegazione sono intervenuti il ministro per gli affari regionali, Francesco Boccia, il sottosegretario del Ministero della Salute, Sandra Zampa, il commissario per il potenziamento delle infrastrutture ospedaliere, Domenico Arcuri, il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli e Agostino Miozzo del Dipartimento della Protezione Civile – promozione e integrazione del servizio nazionale. Anche oggi il servizio aereo della Guardia di Finanza vicino a chi ha più bisogno.

L’intervento del Ministro Boccia

“Lo Stato c’è – ha sottolineato il ministro Boccia – è sempre al fianco di Regioni e cittadini perché in una situazione come quella che stiamo vivendo nessuno ce la fa da solo. Dobbiamo tenerci per mano e superare insieme questa emergenza. Il governo continua ad acquistare quanto più possibile e fa arrivare, grazie allo straordinario lavoro delle nostre forze dell’ordine e delle forze armate, materiali sanitari e personale medico e infermieristico nei territori più colpiti. Il Piemonte e la Valle d’Aosta, come la Lombardia, le Marche, l’Emilia Romagna, il Trentino Alto Adige hanno fatto richiesta di medici volontari per supportare gli ospedali in situazioni critiche e la risposta dello Stato è stata immediata. Grazie alla solidarietà e alla generosità degli operatori sanitari oggi è stato possibile far arrivare in sei diverse Regioni altri medici volontari; qui a Torino ne sono appena arrivati 22 e altri due medici andranno in Valle d’Aosta; la prossima settimana sarà operativa anche l’unità infermieristica Covid-19 del governo, coordinata dalla Protezione civile“.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia