Cinema

Ex migrante, oggi attore, nel film di Checco Zalone

Scrittore, musicista, mediatore culturale, da sempre in prima linea sul fronte dell’integrazione e della lotta al razzismo.

08 Gennaio 2020 ore 17:45

Se il nuovo film di Checco Zalone ha battuto ogni record di incassi e ha proposto un nuovo approccio alla questione migranti e razzismo, lontano dalle sterili battaglie politiche e di parte, un po’ di merito va cercato anche a Sulbiate, in Brianza.

Nel cast di Tolo Tolo

Perché tra i protagonisti della pellicola “Tolo Tolo”, dal primo gennaio scorso in migliaia di sale, c’è anche Mohamed Ba, 55enne, senegalese, da molti anni residente a Sulbiate, dove vive con la moglie Lucia Fassina, figlia dell’ex candidato sindaco Luigi Fassina.

Mohamed Ba vive a Sulbiate

Ba, scrittore, attore, musicista mediatore culturale, insomma artista a tutto tondo, da sempre in prima linea sul fronte dell’integrazione e della lotta al razzismo, è stato scelto dal comico pugliese per svolgere ben due ruoli:  un medico che si prende cura di Checco diagnosticandogli “un caso di italiano malato di fascismo e razzismo” e il primo Papa nero della storia.

Personaggi e interpretazioni che hanno colpito le tantissime persone che nella prima settimana di programmazione del film hanno affollato le sale italiane. Tanti gli apprezzamenti al sulbiatese arrivati anche attraverso i social e alcuni organi di informazione.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali