Emergenza Coronavirus

Smart working: i 5 consigli per chi affronta il Covid-19 lavorando da casa

Il lavoro ai tempi del Coronavirus, soprattutto per chi abita o lavora in Lombardia e Veneto.

Smart working: i 5 consigli per chi affronta il Covid-19 lavorando da casa
25 Febbraio 2020 ore 17:27

Smart working, ovvero… il lavoro ai tempi del Coronavirus. Se posso fare allo stesso modo anche da casa quello che farei stando in ufficio, perché intasare inutilmente mezzi di trasporto e sedi di lavoro? Ovvio, una condizione valevole soprattutto in questo periodo di “quarantena” forzata dettata in Lombardia e Veneto dalle rispettive ordinanze restrittive causa epidemia di Covid-19.

Affrontare il Covid-19 lavorando da casa

È smartworking la parola d’ordine di queste ore per le imprese che rischiano di rimanere ferme a causa dell’emergenza sanitaria per il nuovo Coronavirus. Nelle regioni più colpite dal contagio si cerca di limitare al massimo gli spostamenti e il telelavoro è già stato adottato in moltissime aziende.

Questi giorni di blocco forzato potrebbero addirittura essere un acceleratore del cambiamento. Attrezzarsi in tempi brevi è possibile e, con alcuni accorgimenti, si può evitare di perdere produttività”.

Così Alessio Vaccarezza, CEO di Methodos Italia, società di consulenza.

Ecco i cinque preziosi consigli

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia