Via libera

Da lunedì ripartono anche le sagre (ma non si sa ancora quali)

Non sono cinema, teatri, cre e sale giochi: lo dice l’ordinanza regionale

Da lunedì ripartono anche le sagre (ma non si sa ancora quali)
13 Giugno 2020 ore 09:00

Bisogna vedere chi non si lascerà scoraggiare dai necessari adempimenti richiesti. Però da lunedì 15 giugno, in Lombardia, possono partire anche le sagre locali. La notizia ha una forte presa sulla Bergamasca, dove le manifestazioni mangerecce sono ormai un migliaio. L’ufficialità delle nuove riaperture (tra cui cinema, teatri, cre, sale giochi, sport senza contatto né pubblico) è arrivata nella serata di venerdì 12 giugno con una nota della giunta regionale, che rende noto il contenuto della nuova ordinanza firmata dal presidente Attilio Fontana, valida dal 15 giugno al 30 giugno.

Sempre con la mascherina. Distanziamento e mascherina (necessaria sicuramente fino al 15 giugno, anche all’aperto) costituiscono ormai un mantra immancabile. In più ci sono le linee guida allegate all’ordinanza, a che illustrano dettagliatamente modalità e regole che caratterizzano le singole aperture. Resta obbligatoria la misurazione della temperatura per il datore e per i dipendenti, così come per i clienti dei ristoranti.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia