Festival

Bergamo riparte anche con la Danza (Estate), 32esima edizione

11 i titoli in scena con grandi artisti di fama nazionale e diversi spettacoli vincitori di premi

Bergamo riparte anche con la Danza (Estate), 32esima edizione
Bergamo, 18 Luglio 2020 ore 08:30

Prende il via anche quest’anno il Festival Danza Estate. Un’edizione speciale che oggi più che mai si prenderà cura del proprio pubblico e del proprio territorio e assolverà il delicato compito di ricreare una comunità e rigenerare i rapporti “dal vivo” dopo lunghi mesi vissuti davanti a uno schermo.

Partiamo dalla novità delle date: dal 2 al 10 agosto e dall’1 al 13 settembre. Tante come sempre le collaborazioni in atto con diverse realtà del territorio. Tra queste vi è l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo che quest’anno ha promosso e organizzato il progetto denominato Lazzaretto on Stage dal 4 luglio al 24 agosto con più di 20 appuntamenti tra cui tre spettacoli inseriti nel programma di Festival Danza Estate: Compagnia Mk il 5 agosto con “Bermudas”, l’ultimo lavoro del coreografo Michele Di Stefano, Leone d’argento per l’innovazione nella danza alla Biennale di Venezia 2014. E poi le due iniziative di con Orlando sempre per Lazzaretto on Stage, appunto: Silvia Gribaudi l’8 agosto con “Graces” e “Perpendicolare”, progetto inedito di danza e musica dal vivo nato dalla collaborazione tra il coreografo Daniele Ninarello, la cantante Cristina Donà, e il musicista Saverio Lanza, in scena il 10 agosto.

A proposito di sinergie, prosegue la collaborazione con Teatro tascabile di Bergamo la cui splendida sede di Bergamo Alta, Ex Monastero del Carmine, ospiterà 3 appuntamenti: il 2 agosto C&C Company in “A peso morto” e, a seguire, Ginevra Panzetti e Enrico Ticconi in “Harleking”; a settembre, il 6, Giselda Ranieri e Lello Cassinotti in “Di_(S)tanze”, un lavoro di improvvisazione corpo-vocalica, e a seguire Compagnia Zerogrammi in “Elegia delle cose perdute”, un’anteprima della nuova creazione delle compagnia diretta da Stefano Mazzotta che esplora il distacco dalle proprie radici e l’esilio fisico e morale che ne deriva. Il 13 settembre chiude questa edizione speciale del Festival Danza Estate Daniele Salvitto in “Ksama” e Camilla Monga e Filippo Vignato in “Golden Variations”, dove danza e musica dal vivo accompagnano lo spettatore in un viaggio attraverso atmosfere che rievocano la polifonia di canti ancestrali sardi, retaggi futuristici, blues, music-hall e blue notes.

Continua anche la collaborazione con il Festival A Levar l’Ombra da Terra che l’1 settembre porterà nel parco di Corso Europa e Levate la compagnia spagnola Du’k’tO, già ospite del Festival Danza Estate nel 2017 e che ora ripresenta l’inesauribile ed eccentrica energia dei suoi interpreti in “Cafuné”, un mix tra danza contemporanea, circo e musica dal vivo.

Come ogni anno, il programma di Festival Danza Estate propone, oltre agli spettacoli, alcuni eventi collaterali che accompagnano il pubblico alla scoperta del linguaggio della danza contemporanea attraverso incontri, performance, proiezioni e percorsi diversi come “Overtour”, un progetto speciale nato dal laboratorio over60 condotto da Silvia Gribaudi e realizzato in collaborazione con il Festival Oorlando e Lab 80 film, che verrà presentato al pubblico il 4 agosto. E poi “Dance Well”, classe aperta e presentazione dell’omonima pratica nata per persone con Parkinson e allargata poi a tutti in modo trasversale e inclusivo.

Programma completo sul sito www.festivaldanzaestate.it.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia