Divertimento

Adrenalina allo stato puro in sella a una bici: alla scoperta dei Bike Park bergamaschi

Si tratta di strutture pensate per permettere a tutti di provare le emozioni del downhill e del free ride, ma anche four-cross, cross country e Bmx. Si trovano a Piazzatorre, agli Spiazzi di Gromo e a Bergamo città

Adrenalina allo stato puro in sella a una bici: alla scoperta dei Bike Park bergamaschi
30 Giugno 2020 ore 10:44

di Angelo Corna

Downhill, che letteralmente, tradotto dall’inglese, significa “giù per la collina”.  Chi conosce il mondo delle Mtb ha sentito almeno una volta nominare questa disciplina, conosciuta dai bikers come la Formula 1 delle due ruote. Uno sport considerato estremo se viene praticato a livello agonistico e che consiste in una discesa, di solito tra i due e i cinque chilometri, percorsa con biciclette predisposte appositamente, ammortizzatori che hanno un’escursione molto elevata e telai molto più solidi e pesanti.

9 foto Sfoglia la gallery

Oggi, chi volesse addentrarsi in questa pratica non deve per forza essere un professionista o disporre di grandi mezzi. Gli amanti dell’adrenalina sulle due ruote possono infatti sfrecciare nei Bike Park, luoghi studiati appositamente per gli amanti della discese free ride, o sfruttare siti idonei, dove pendenze quasi verticali, salti, paraboliche e ponti in legno sono di casa. In provincia di Bergamo possiamo contare su tre realtà, distinte tra loro ma accomunate dalla stessa passione. Sono il “Love Bike Park” di Piazzatorre, gli “Spiazzi di Gromo Bike Park” e i ragazzi di “Orio Gravity Park”.

Ad attenderci troviamo una rete di percorsi segnalati per l’esercizio delle diverse specialità (principalmente downhill e freeride, ma anche four-cross, cross country e Bmx) e caratterizzato dalla suddivisione in diversi gradi di difficoltà. Piste per tutti i gusti attendono neofiti ed esperti, con un’unico obbiettivo: regalare emozioni e divertimento, in sicurezza.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia