Sport
Buona notizia

Il Beach Village di Scanzorosciate si amplia con un nuovo campo

Diventerà la prima e unica arena di beach volley e beach tennis nella Bergamasca

Il Beach Village di Scanzorosciate si amplia con un nuovo campo
Sport 13 Maggio 2021 ore 16:19

Oggi (giovedì 13 maggio) il Comune di Scanzorosciate ha reso noto che tra pochi giorni sarà terminato il cantiere per l'ampliamento del Beach Village, con l'arrivo di un nuovo campo dell'area di 812 metri quadrati, che lo farà diventare a tutti gli effetti la prima arena di beach volley e beach tennis in tutta la Bergamasca.

L'investimento per l'ampliamento è a carico della società che nel 2018 ha creato la struttura sullo spazio comunale di Piazza Unità d'Italia, concesso in gestione per vent'anni dal Comune, fino al 2038. Sempre per la fine di maggio è prevista la riapertura degli spazi estivi con una ricca programmazione di eventi musicali oltre al bar e il ristorante già parzialmente attivi. In aggiunta saranno riaperti gli altri tre campi del complesso, rimasti finora a disposizione unicamente degli atleti professionisti, mentre a breve tutti gli sportivi amatoriali potranno usufruirne. I responsabili si sono già attivati richiedendo la consulenza di Ats Bergamo e vigili del fuoco in merito all'applicazione delle regole anti-contagio.

Grande soddisfazione è stata espressa dall'Amministrazione comunale: «Siamo molto soddisfatti di questo progetto - spiega il sindaco Davide Casati -. Il Beach Village, avviato solo tre anni fa da ragazzi intraprendenti e coraggiosi, è diventato un punto di incontro e di aggregazione sportiva e sociale, richiamando soprattutto giovani, anche dai comuni vicini».

«La nostra finissima sabbia bianca portoghese è già arrivata e il nuovo campo è in allestimento – spiega Mario Quinteri, responsabile del centro -. A breve, probabilmente entro fine mese, ci sarà l'inaugurazione, dopodiché la struttura tornerà fruibile dal pubblico secondo quando stabilito dalle norme per le riaperture. Con questo nuovo campo potremo garantire più sport e socialità alle tante persone che ci seguono».