Con la Fiorentina nei Quarti di finale di Coppa italia

Doccia gelata per la Dea. Con un uomo in più dice addio alla Coppa Italia

Doccia gelata per la Dea. Con un uomo in più dice addio alla Coppa Italia
15 Gennaio 2020 ore 14:48

Addio Coppa Italia. In un amaro pomeriggio al Franchi, la Fiorentina batte l’Atalanta per 2-1 in una sfida combattuta e tesa, risolta nel finale, quando la viola era rimasta anche in dieci per l’espulsione del capitano Pezzella, da un bel gol di Lirola. Un vero peccato per l’Atalanta, che indubbiamente rientrava nel novero delle favorite per la competizione. Oggi la Dea non è stata all’altezza della sua fama: la difesa, con il “debuttante” Caldara dal primo minuto, è andata più volte in affanno. Pasalic ha sbagliato due gol fatti davanti alla porta di Terracciano. Gosens ha colpito l’incrocio dei pali. Ma la sfortuna non può essere un alibi in una partita giocata ben al di sotto dei nostri standard.

 

Secondo tempo

93′ – Malinovskyi ha sul piede l’occasione per pareggiare, ma il suo siluro si spegne di pochissimo a lato. È finita, la Dea è fuori dalla Coppa Italia.

90′ – L’arbitro concede tre minuti di recupero. Atalanta all’attacco.

87′ – Esce Vlahovic ed entra Chiesa.

84′ – GOL DELLA FIORENTINA: Lirola. Nel momento di maggior sofferenza, la viola trova il vantaggio con Lirola dopo una bellissima apertura di Pulgar sulla destra. Lirola avanza 10 metri e lascia esplodere un diagonale imprendibile per Gollini.

80′ – Ammonito Dalbert per fallo su Ilicic. Ammonito anche mister Iachini che aveva protestato.

76′ – Fuori Caldara, sostituito da Palomino.

74′ – OCCASIONE PER LA FIORENTINA. Una palla velenosa persa da Malinovskyi innesca il contropiede viola con Vlahovic che, incontenibile, attraversa tutto il campo e al limite dell’area viene fermato dalla difesa. La palla finisce tra i piedi di Benassi che si fa ipnotizzare da Gollini da posizione ravvicinata. Benassi era però in posizione di fuorigioco.

69′ – ESPULSO PEZZELLA. Simulazione del capitano viola che si lascia cadere in area. Doppia ammonizione, Fiorentina in dieci.

67′ – GOL DELL’ATALANTA: Ilicic! Grande assist di Malinovskyi che senza alzare la testa crossa dalla sinistra. Ilicic anticipa Ceccherini e batte Terracciano. Esultanza polemica dello sloveno che porta il dito alla bocca nei confronti dell Fiesole.

61′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Ottimo Muriel che arriva sul fondo della fascia destra e mette al centro per Gosens: il tedesco colpisce di prima intenzione da 10 metri e scheggia l’incrocio dei pali. Ancora sfortunata la Dea, che adesso attacca con continuità.

57′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Muriel mette Pasalic davanti al portiere, ma ancora una volta il croato manca il colpo vincente a tu per tu con Terracciano, è bravo a non farsi dribblare e a recuperare il pallone. Il portiere si avventura poi in uno slalom fuori dall’area e perde il possesso, Malinovski prova il pallonetto, alto.

56′ – Gomez sostituisce Masiello. Difesa a quattro dell’Atalanta. Molto lenta finora la manovra dell’Atalanta, considerando i ritmi abituali della squadra di Gasperini.

55′ – OCCASIONE PER LA FIORENTINA. La palla passa paurosamente davanti alla porta atalantina ma due giocatori viola mancano la deviazione.

51′ – La punizione finisce di poco alta sulla traversa della porta difesa da Gollini.

50′ – Ammonito Djimsiti che trattiene Lirola per la maglia.

45′ – Ilicic guadagna subito una punizione appena fuori dall’area. La palla sorvola la barriera viola ma non si abbassa.

45′ – Ilicic sostituisce Freuler.

 

Primo tempo

45+3′ – Finisce il primo tempo sul risultato di 1-0. La Fiorentina è andata in rete con Cutrone e ha sbagliato un gol fatto con Benassi. L’Atalanta, poco brillante e sotto ritmo, ha avuto l’occasione del pareggio, ma il colpo di testa di Pasalic solo davanti al portiere si è infranto contro la traversa. Partita intensa, ma l’Atalanta è lontana dalla squadra irresistibile che abbiamo ammirato nelle ultime partite.

45+1′ – AMMONITO PEZZELLA. Grande giocata di Malinovskyi al limite dell’area fermata da un fallo di Pezzella che viene ammonito. La punizione dal limite del centrocampista ucraino si infrange sulla barriera.

37′ – Gasperini manda a scaldarsi Ilicic e Gomez. Il mister atalantino è continuamente preso di mira dalla Curva Fiesole.

33′ – AMMONITO CALDARA per un fallo su Milkenkovic.

33′ – OCCASIONE FIORENTINA. Ripartenza fulminante della Fiorentina con Benassi che arriva a tu per tu con Gollini e invece di dribblare sceglie la soluzione centrale passando la palla a Vlahovic: Djimsiti sventa il pericolo. La Viola a un passo dal raddoppio.

32′ – Sinistro di Malinovski dai 25 metri: il tiro in controbalzo si spegne alto sulla traversa. Continua la pressione offensiva della Dea.

29′ – OCCASIONE ATALANTA. Clamorosa traversa di Pasalic che colpisce di testa solo davanti al portiere viola. Il cross, perfetto, era stato di Gosens e il portiere non ci sarebbe mai arrivato. Sfortunata la Dea, vicinissima al pareggio.

26′ – Gasperini chiede a Muriel di far salire la squadra.

24′ – Polemica anche dei viola per un intervento simile in area ai danni di Vlahovic: anche qui l’arbitro non interviene.

22′ – Proteste dei nerazzurri per una trattenuta in area di Ceccherini ai danni di Malinovski. L’arbitro lascia proseguire.

14′ – Balla paurosamente la difesa atalantina: Masiello sbaglia il retropassaggio per Gollini e regala palla a Vlahovic che obbliga il portiere nerazzurro a due parate importanti.

11′ – GOL DELLA FIORENTINA: Bella azione della Viola innescata da Castrovilli. Palla per Cutrone, che fa sponda per Dalbert sull’out di sinistra. Il brasiliano si butta dentro, con un cross basso arretrato prende in controtempo la retroguardia Atalantina e restituisce a Cutrone che appoggia in rete l’1-0.

9′ – Malinovskyi se ne va benissimo a centrocampo e allarga a sinistra per Muriel che punta l’uomo e mette in mezzo un pallone teso per Pasalic, anticipato di un nulla.

6′ – Partita molto contratta, prima azione interessante dell’Atalanta: cross da destra di Freuler sul palo lontano, ma Gosens non ci arriva.

 

Le formazioni ufficiali:

Atalanta: (3-4-2-1): Gollini, Djimsiti, Caldara, Masiello, Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Pasalic, Malinovskyi, Muriel. All. Gasperini.

Fiorentina (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Cutrone, Vlahovic. All. Iachini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia