Menu
Cerca
VOLLEY A2 MASCHILE

L’Agnelli Tipiesse battezza il 2021 con un successo (l’ennesimo) in casa di Cuneo

I bergamaschi consolidano la vetta della classifica e ora hanno 8 punti di vantaggio sulla coppia di seconde

L’Agnelli Tipiesse battezza il 2021 con un successo (l’ennesimo) in casa di Cuneo
Sport Bergamo, 03 Gennaio 2021 ore 22:04

di Giordano Signorelli

Il 2021 dell’Agnelli Tipiesse inizia così come era finito l’anno precedente, ossia con una rotonda vittoria che legittima ulteriormente il primato in classifica della formazione bergamasca, uscita vincitrice 3-0 in casa della Bam San Bernardo Cuneo.

La squadra di Graziosi – schierata con la diagonale Finoli-Santangelo, la coppia Cargioli-Milesi al centro, Terpin e Pierotti in posto quattro e D’Amico libero – ingaggia un bel duello con i cuneesi, che rispondono colpo su colpo ai bergamaschi riuscendo anche a passare in vantaggio in alcuni frangenti del primo set. Si arriva però sul 23-23 e si va ai vantaggi con Terpin abile a chiudere 25-27.

Nella seconda frazione di gioco, Cuneo – in campo con Pistolesi in palleggio, Wagner opposto, Codarin e Sighinolfi al centro, Preti e Galaverna in posto quattro e Catania libero – non riesce a rispondere ai tentativi dell’Agnelli Tipiesse, che scava un solco (7-13), gestisce il margine, allunga e chiude ancora con Terpin (14-25). Nel terzo parziale, Serniotti schiera anche l’altro ex Tiozzo (oltre a Preti e Wagner, uscito in questo periodo), ma i suoi resistono solo fino al 14-15, attimo in cui Pierotti e Terpin trascinano i bergamaschi a un altro successo (20-25).

Bam San Bernardo Cuneo-Agnelli Tipiesse 0-3
(25-27, 14-25, 20-25)

Bam San Bernardo Cuneo: Gonzi, Codarin 8, Tiozzo 4, Bonola 1, Pistolesi 2, Galaverna 6, Pereira 10, Catania (L), Preti 10, Sighinolfi 4. Non entrati: Chiapello, Vergnaghi, Bisotto. All. Serniotti.

Agnelli Tipiesse: Milesi 9, Mancin, D’Amico (L), Cargioli 5, Santangelo 13, Finoli 1, Terpin 15, Pierotti 14, Umek. Non entrati: Signorelli, Rota, Sormani, Ceccato. All. Graziosi.

Arbitri: Angelo Santoro e Rachela Pristerà

Durata set: 32′, 24′, 30′. Totale 86′

Note: muri 4-9, aces 4-2, errori in battuta 10-8