Grande risultato

Mario Campana di Gandino davanti a tutti: vince agli Europei giovanili di mountain bike

L'atleta seriano ha sbaragliato la concorrenza. Nei prossimi giorni correranno anche Lanfranchi e Della Torre della Ciclisti Valgandino

Mario Campana di Gandino davanti a tutti: vince agli Europei giovanili di mountain bike
Sport Val Seriana, 01 Luglio 2021 ore 14:14

di Giambattista Gherardi

Un titolo di prestigio, conquistato con una prova di altissimo livello, utile a sovvertire le gerarchie della vigilia. Arriva da Pila, in Valle d'Aosta, una splendida notizia per il ciclismo bergamasco: Mario Campana, di Gandino, è il nuovo campione d'Europa under 15 di mountain bike nella specialità eliminator.

Alla prova continentale, giunta alla terza edizione, gareggiano atleti delle categorie Allievi ed Esordienti. Sono ammesse le formazioni Nazionali dei vari stati, ma anche rappresentative regionali e di team. Mario ha gareggiato con la maglia della Lombardia, selezionato dal ct Mauro Maffeis, e ha sbaragliato il campo dei nazionali, italiani e stranieri. Una prova di grande spessore per l'atleta della Ciclisti Valgandino, che sta vivendo una stagione in costante crescita. Già ad aprile Campana aveva vinto a Nalles (Bolzano) la Marlene Südtirol Sunshine Race 2021, classica della moutain bike nazionale.Il trionfo dei colori bergamaschi è stato completato dal terzo posto di Stefano Melani del team Berghem Mola Mia, con al secondo e quarto posto due atleti altoatesini.

5 foto Sfoglia la gallery

Enorme la soddisfazione degli sportivi della Val Gandino, che grazie alla disponibilità del campo d'allenamento di Casnigo hanno visto crescere in questi anni una vera e propria «generazione di piccoli campioni».

Le soddisfazioni a Pila (dove sono in gara 600 atleti di 30 nazioni) potrebbero non finire qui: nei prossimi giorni, con la maglia del sodalizio presieduto da Sergio Mapelli, saranno in gara anche Elisa Lanfranchi e Carlo Della Torre, pronti a confermare gli ottimi piazzamenti stagionali e a dedicare impegno e risultati al compagno Gabriele Canali, vittima di un serio infortunio nella recente gara tricolore di Piazzatorre.